Diretta/Live – Serie A, Pescara 2-3 Bologna: bellissima gara, vincono i bolognesi

© foto www.imagephotoagency.it

PESCARA 2-3 BOLOGNA – Oggi allo stadio Adriatico di Pescara alle ore 15:00 si sono affrontate Pescara e Bologna, gara valevole per la ventitreesima giornata della Serie A 2012-2013. Il mercato si è chiuso, adesso è tempo di calcio giocato con questo scontro salvezza, i bolognesi hanno guadagnato tre punti d’oro grazie a un tre a due vivacissimo. Ricordiamo che potete leggere anche le nostre pagelle.

TABELLINO:

Pescara 2-3 Bologna

Pescara (4-3-1-2): Perin; Zanon, Cosic, Arce, Modesto; Rizzo, D’Agostino (70′ Bjarnason), Cascione (79′ Abbruscato); Weiss; Vukusic (70′ Celik), Sforzini. A disposizione: Pelizzoli, Bocchetti, Capuano, Bocchetti, Zauri, Togni, Caprari, Caraglio, SculliAllenatore: Bergodi.

Bologna (3-4-2-1): Curci; Cherubin, Antonsson, Sorensen; Motta (76′ Garics), Perez, Taider, Morleo; Diamanti (78′ Moscardelli), Kone; Gilardino (87′ Pasquato). A disposizione: Agliardi, Stojanovic, Abero, Carvalho, Khrin, Pazienza, Guarente, Christodoulopoulos. Allenatore: Pioli.

Arbitro: De Marco. Guardalinee: Faverani e Altomare. Add1 e Add2: Mazzoleni e Roca. IV Uomo: Meli.

Marcatori: Weiss rig. (P) 30′, Diamanti rig. (B) 34′, D’Agostino rig. (P) 45′, Gilardino (B) 50′, Kone (B) 66′
Ammoniti: D’Agostino (P), Sforzini (P), Cascione (P), Zanon (P), Pasquato (B)

19.00: Nella mixed zone a fine gara sono intervenuti Rizzo e Gilardino.

18.35: Confronto tra Sebastiani e i tifosi negli spogliatoi, ne parla Sky Sport 24.

18.32: Bergodi esonerato? Sembrerebbe di no, si parla di una conferma fino alla prossima gara.

18.26: Anche il pescarese Bergodi ha detto la sua a Sky a fine gara.

18.23: A Sky Sport è intervenuto Pioli.

17.56: Il problema del Pescara è dal punto di vista psicologico, secondo Bergodi.

17.41: Bergodi rischia? No, stando a quanto detto da Sebastiani.

17.37: Ai microfoni di Rai Sport ha detto la sua mister Pioli.

16.57: Ha parlato a Sky a fine gara il centravanti rossoblu Gilardino.

DIRETTA TESTUALE:

Finisce tre a due per il Bologna, quarto k.o. di fila per gli abruzzesi: nel primo tempo i rigori di Weiss, Diamanti e D’Agostino e nella ripresa i gol di Diamanti e Kone indirizzano la gara a favore degli ospiti.

45+3′ Kone spreca il 3-2 in contropiede mentre De Marco fischia la fine.

45+3′ Pasquato fa fallo e allontana la palla, giallo.

45+2′ Attacchi disperati del Pescara, Sorensen spazza lontano.

45+1′ Corner importantissimo guadagnato da Moscardelli, adesso con Pasquato l’ex Chievo prova a tenerla lì ma sbaglia. Rimessa dal fondo.

45′ Tre minuti di recupero.

45′ Occasione per Weiss che di sinistro calcia in porta ma prende Cherubin.

44′ Sono saltati gli schemi all’Adriatico, gli spazi sono enormi.

43′ Weiss cerca Sforzini in area, Curci manda lontano di pugno.

42′ Corner per i pescaresi, prima però Pasquato sostituisce Gilardino.

41′ Celik di testa non impensierisce Curci.

40′ Gilardino servito da Moscardelli in area, l’ex Milan ne salta due ma scivola.

39′ Occasione per il Bologna, sul cross di Morleo la palla arriva a Taider che in sicvolata manda alto.

38′ Rischia tantissimo Zanon che, già ammonito, trattiene Moscardelli al limite. Fallo ma niente doppio giallo.

37′ Occasione per gli ospiti, Kone fa metà campo palla al piede e calcia da fuori area mandando a lato di pochissimo.

36′ Pescara sotto shock adesso, non reiscono più a andare in avanti i padroni di casa e dalla curva esortano a tirar fuori gli attributi.

35′ Cross di Kone, palla che scavalca tutta l’area e arriva a Taider, il cui contro-cross viene respitno da Arce.

34′ Cambio nel Bologna: esordisce Moscardelli al posto di Diamanti.

33′ Cambio nel Pescara: fuori Cascione dentro Abbruscato.

32′ Animi caldi nella partita, il Bologna prova a controllare ma i pescaresi sono molto grintosi.

31′ Cambio rossoblu, esce Motta ed entra Garics.

31′ Fallo di Zanon su Taider, giallo per il terzino.

30′ Kone prova ad andare verso la porta dopo aver saltato Modesto ma Cosic lo chiude.

29′ Occasione per Bianchi Arce, tiro al volo dopo il corner, palla deviata fuori di poco da Sforzini addirittura.

28′ Modesto va sulla fascia, cropo a corpo con Kone, palla deviata in corner dal greco.

27′ Celik si invola sulla sinistra, vuole il cross ma si porta la palla oltre la linea di fondo.

26′ Si caldano un po’ gli animi, De Marco lascia correre troppo forse.

25′ Doppio cambio nei padroni di casa: Vukusic e D’Agostino escono per Celik e Bjarnason.

25′ Ancora Diamanti al tiro, palla fuori.

24′ Gilardino e Diamanti sbagliano un contropiede due contro due per via di un passaggio troppo forte del toscano verso il Gila.

23′ E’ una bellissima partita adesso, il Pescara vuol ritrovare il pareggio anche in virtù degli altri risultati.

22′ Vukusic ci prova subito da fuori area ma manda alto.

21′ GOL DEL BOLOGNA! Kone in acrobazia batte Perin su un cross al bacio di Morleo.

20′ Diamanti serve sulla destra Motta che tira dal vertice alto dell’area e manda altissimo.

19′ Morleo va al cross, Zanon allontana su Diamanti che perde palla.

18′ Vukusic riceve palla da Modesto e in area prova a crossare, la palla viene rimpallarta da Sorensen e finisce in rimessa dal fondo.

17′ Palla di Diamanti che cerca il Gila in area ma Perin blocca.

16′ Diamanti prova da fuori area, conclusione strozzata che finisce fuori.

15′ Sforzini rischia il secondo giallo per un fallo su Kone.

14′ Palla lunga per Sforzini, che però è in fuorigioco.

13′ Perez prova la serpentina in area ma perde palla con Gilardino che voleva il pallone in area.

12′ Splendido gol di Gilardino annullato da Altomare, il Gila era in offside di dieci centimetri, chiamata splendida del guardalinee!

11′ Cross di Motta, Zanon mette fuori.

10′ Prova il contropiede il Pescara ma Taider affonda Sforzini.

9′ Con le notizie che arrivano dagli altri campi adesso le due squadre vogliono darsi battaglia per evitare di essere raggiunte.

8′ Ancora a terra l’ex terzino del Crotone.

7′ Morleo finisce a terra per un fallo di Cascione.

6′ Il Pescara prova a rifarsi adesso ma Curci chiude ancora su Vukusic.

5′ GOL DEL BOLOGNA! Sulla punizione di Diamanti, Gilardino di testa batte Perin-

4′ Weiss scatenato, va a recuperare un pallone su Motta al limite della propria area ma commette fallo.

3′ Palla dentro per Sforzini che con troppa foga entra in scivolata su Cruci, giallo per la punta che ha rischiato di far parecchio male al bolognese.

3′ Vukusic protesta per un possibile fallo al limite.

2′ Il Bologna prova a andare subito in avanti ma il tiro di Kone da fuori area finisce in curva.

1′ E’ il Bologna a manovrare per primo il pallone.

1′ Si riparte!

16.01: De Marco fischia l’inizio della ripresa.

15.49: D’Agostino parla a fine primo tempo.

Dopo tre rigori e tre gol (Weiss, Diamanti e D’Agostino), finisce la prima frazione sul due a uno per il Pescara.

45+1′ Fine primo tempo.

45′ Un minuto di recupero.

45′ GOL DEL PESCARA! Terzo rigore della gara e terzo gol, D’Agostino insacca con una bomba sotto la traversa.

45′ Rigore per il Pescara! Sul dischetto D’Agostino.

44′ Conciliabolo tra De Marco e giudice di porta, sembra che abbia concesso il rigore mentre lo slovacco rimane a terra.

43′ Weiss in area va a terra, vediamo cosa decide De Marco.

43′ D’Agostino su punizione prende la barriera che alza in corner di poco la palla.

42′ Ancora grande iniziativa di Weiss, Sorensen fa fallo su di lui al limite dell’area.

41′ Cross di Diamanti respinto, la palla arriva a Perez il cui tiro viene deviato da Rizzo tra le braccia di Perin.

40′ Primo giallo del match per D’Agostino.

40′ Ancora cross e lanci per Sforzini ma i tre dietro del Bologna fanno una buona guardia sull’ex Grosseto.

39′ Sforzini va giù in area, De Marco lascia andare. Proteste abruzzesi.

38′ Possibile contropiede per Vukusic ma il croato non arriva sulla palla di D’Agostino e l’azione sfuma.

37′ Morleo crossa dalla trequarti ma Gilardino non riesce ad arrivare.

36′ Due flash in questi minuti, partita viviacissima. Le due squadre si sono svegliate alla mezz’ora!

35′ Bologna ancora pericoloso, Taider mette dentro e Cosic magistralmente spazza.

34′ GOL DEL BOLOGNA! Diamanti tira una fucilata che spiazza Perin, è uno a uno.

34′ Rigore per il Bologna! Zanon stende Cherubin ingenuamente, secondo penalty della gara.

33′ Mischia in area pescarese, prima Motta e poi Perez ci provano ma la difesa fa buona guardia.

32′ Zanon va al cross da destra, Sorensen mette fuori.

32′ Fallo di Zanon su Diamanti. Quest’ultimo mette dentro ma Arce allontana.

31′ Il Pescara ci riprova subito ma la retroguardia rossoblu chiude lo spazio per Cascione.

30′ GOL DEL PESCARA! Weiss spiazza Curci e mette dentro il vantaggio.

29′ Rigore per il Pescara! Weiss semina il panico nell’area felsinea, ne salta due e Antonsson lo stede.

28′ Mentre Pioli richiama i suoi, D’Agostino prova su punizione a crossare in mezzo ma sbaglia a calibrare il traversone.

27′ Gran lavoro di Vukusic che ne salta du e serve in area Soforzini, anticipato però da Sorensen.

26′ Dall’angolo prima Cosic salva su Gilardino, poi sul contro-cross Kone di testa manda la palla in bocca a Perin.

25′ Ancora Bologna al cross, Morleo mette dentro ma Arce manda in angolo.

25′ Cross di Diamanti, Arce mette fuori.

24′ D’Agostino tenta una splendida verticalizzazione di prima per Weiss ma Antonsson chiude.

23′ Gran tiro di Diamanti da 30 metri, Perin para in due tempi. Gran botta.

22′ Dalla bandierina va D’Agostino ma De Marco fischia un fallo di Sforzini su Sorensen.

21′ Weiss va al cross, cerca Cascione ma Morleo spizza di testa e manda in angolo.

20′ Parte Diamanti che prende la barriera: corner.

19′ Proteste del Bologna per un possibile fallo in area su Cherubin, la appa finisce al limite dove Arce fa fallo su Diamanti.

18′ Ancora Diamanti dalla bandierina ma la palla finisce subito fuori.

17′ Dal corner stacca ancora Taider e guadagna un altro angolo.

17′ Occasione Bologna, Taider tira da venti metri e Perin manda in angolo.

16′ Fallo di Weiss, lo slovacco rischia il giallo.

15′ Cross su punizione di D’Agostino, Sforzini di testa manda fuori di molto.

14′ Kone cambia gioco e pesca in area Motta, che non arriva. Palla fuori.

14′ D’Agostino verticalizza in area per Sforzini, Cherubin allontana.

13′ Morleo spreca un buon contropiede coast to coast di Kone, l’ex Crotone non arriva al cross e perde palla.

12′ Fase di studio della gra, nessuna delle due compagini affonda, molti passaggi sulla mediana.

11′ Gara molto fallosa, ennesimo fischio di De Marco su Perez.

10′ Motta dà a Kone, il cui cross dalla destra finisce altissimo.

9′ Campo pesante, ma Bergodi vuole ugualmente giocare palla a terra.

8′ Proteste biancoazzurre per un fallo di Sforzini al limite dell’area, la palla era arrivata a Rizzo in zona tiro prima che l’arbitro fischiasse.

7′ Perez verticalizza per Gilardino, bella chiusura di Cosic.

6′ Occasione per Weiss, su un rimpallo Sforzini serve Weiss che al volo da fuori manda a lato di un metro.

5′ Piove parecchio sull’Adriatico, quasi un nubifragio.

5′ Il pratese mette palla in mezzo ma Taider trattiene Modesto e De Marco fischia.

4′ Rizzo falloso sul vertice basso dell’area, punizione per Diamanti.

4′ Curiosità, i padroni di casa hanno cambiato otto undicesimi della formazione che ha perso a Marassi.

3′ Palla al centro di Morleo, Kone scivola e non riesce ad arrivare.

2′ Anche Vukusic interviene fallosamente in area su Cherubin, azione interrotta dall’arbitro.

2′ Fallo di Diamanti a centrocampo su Cascione.

1′ Subito Sforzini gioca un pallone in area ma è offside.

1′ In possesso di palla subito i padroni di casa.

1′ Si parte!

15.00: Il signor De Marco fischia l’inizio. Pescara in classico completo biancoazzurro, Bologna con la terza maglia grigia.

14.58: Squadre in campo.

14.57: Cambio dell’ultima ora nel Pescara: Capuano non ce la fa e Cosic partirà titolare.

14.55: Le due squadre sono nel tunnel e stanno per entrare in campo agli ordini del signor De Marco.

14.51: Riscaldamento ultimato, le squadre rientrano negli spogliatoi per le ultime indicazioni.

14.47: Riscaldamento in corso per le due compagini.

14.29: Ha parlato a Sky Sport il presidente pescarese Sebastiani.

Poche novità rispetto alle probabili formazioni che sono state annunciate ieri. Nel Pescara il ballottaggio in attacco tra Vukusic e Celik è stato vinto dall’ex Hajduk mentre sempre nel settore offensivo esordirà Sforzini. Confermato invece l’undici dei felsinei, che avranno Kone sulla trequarti a far da spalla a Diamanti; novità Curci in porta. Ecco le due squadre nel dettaglio:

Pescara (4-3-1-2): Perin; Zanon, Capuano, Arce, Modesto; Rizzo, D’Agostino, Cascione; Weiss; Vukusic, Sforzini. A disposizione: Pelizzoli, Bocchetti, Cosic, Bocchetti, Zauri, Togni, Caprari, Bjarnason, Caraglio, Sculli, Abbruscato. Allenatore: Bergodi.

Bologna (3-4-2-1): Curci; Cherubin, Antonsson, Sorensen; Motta, Perez, Taider, Morleo; Diamanti, Kone; Gilardino. A disposizione: Agliardi, Stojanovic, Abero, Carvalho, Khrin, Garics, Pazienza, Guarente, Christodoulopoulos, Pasquato, Moscardelli.Allenatore: Pioli.

14.27: Sono uscite le formazioni ufficiali.

PRE-PARTITA

E’ finito il calciomercato e quindi si torna a parlare di calcio giocato, oggi all’Adriatico si sfidano Pescara e Bologna per la ventitreesima giornata del campionato di Serie A. Curioso il fatto che nella massima divisione le due squadre si siano affrontate solamente tre volte, la prima nel 1978 si è conclusa con una vittoria per due a uno degli abruzzesi, poi due anni dopo l’unico pareggio (uno zero a zero nelle prime giornate di campionato) e infine l’ultimo precedente che risale alla stagione 1988/1989 quando i biancoazzurri riuscirono a imporsi per tre gol a uno. Mai vincenti i felsienei su questo campo in A, riusciranno a sfatare questo tabù o il trend verrà confermato?

Il Pescara è una delle squadre che hanno cambiato di più in questa sessione invernale di mercato: a inizio gennaio arrivò Bianchi Arce e nel corso di questi trenta giorni gli abruzzesi si sono assicurati pure D’Agostino, Rizzo e la punta Milton Caraglio e giovedì all’Ata Hotel sono stati tra i più attivi dato che oltre ad aver ceduto Terlizzi hanno portato a casa Sforzini e i due ex laziali Sculli e Zauri. Ciò che ha fatto scalpore però è stata la sfuriata di Raiola per non essere riuscito a chiudere l’acquisto di Kasami, davvero ad un passo dal Delfino. Dopo la pesante sconfitta patita a Genova domenica scorsa Bergodi ha voluto spronare i suoi e ha chiesto di evitare figuracce: “C‘è da lavorare molto, adesso affronteremo tre squadre al nostro stesso livello e dovremo fare tanti punti“. Dall’altra parte c’è un Bologna che nelle prime tre giornate del girone di ritorno ha perso solamente col Milan e nelle due gare casalinghe ha raccimolato quattro punti. In questa gara, che a tutti gli effetti può essere considerato uno scontro salvezza, potrebbero esordire i nuovi acquisti Moscardelli e Christodoulopoulos, arrivati in extremis al Dall’Ara da Chievo e Panathinaikos e subito convocati da mister Pioli. A tenere alto il morale ci ha pensato l’ex Christian Amoroso, che in una nostra esclusiva ha dichiarato: “Per il Bologna sarà una partita molto difficile anche perché quando prendi sei gol la settimana precedenti, sai che devi dare tutto e spingerti con il cuore oltre l’ostacolo.”

I padroni di casa schiereranno nella formazione titolare quattro nuovi acquisti, anche se alcuni di loro hanno già debuttato con la maglia biancoazzurra. Si tratta di Arce in difesa, D’Agostino e Rizzo sulla linea mediana e soprattutto Sforzini in attacco, esordiente assoluto con il Pescara. Ballottaggi in difesa e attacco per Bergodi: Capuano o Cosic? Celik o Vukusic? Per il momento l’italiano e lo svedese sembrano favoriti.

Gli ospiti invece scenderanno in campo con il collaudatissimo 3-4-2-1 con il quale per poco non hanno sfiorato la qualificazione in semifinale di Coppa Italia. Infortunato Gabbiadini, Pioli in avanti sta valutando l’opzione Kone, il greco infatti è preferito a Pasquato, però attenzione al possibile inserimento del nuovo arrivato Moscardelli. Sulla fascia destra invece Motta è in vantaggio su Garics. Per il resto tutto confermato.

Queste sono le probabili formazioni:

Pescara (4-3-1-2): Perin; Balzano, Capuano, Arce, Modesto; Rizzo, D’Agostino, Bjarnason; Weiss; Celik, Sforzini. A disposizione: Pelizzoli, Bocchetti, Cosic, Bocchetti, Modesto, Zauri, Togni, Caprari, Bjarnason, Caraglio,Sculli, Abbruscato. Allenatore: Bergodi.
Indisponibili: Quintero (sub20).
Squalificati: nessuno.
Diffidati: Quintero, Celik.

Bologna (3-4-2-1): Agliardi; Cherubin, Antonsson, Sorensen; Motta, Perez, Taider, Morleo; Diamanti, Kone; Gilardino. A disposizione: Curci, Stojanovic, Carvalho, Garics, Abero, Khrin, Guarente, Pazienza, Pasquato, Moscardelli. Allenatore: Pioli.
Indisponibili: Natali, Gabbiadini.
Squalificati: nessuno.
Diffidati: Antonsson, Garics, Kone, Motta, Taider. 

Arbitro: De Marco. Guardalinee: Faverani e Altomare. Add1 e Add2: Mazzoleni e Roca. IV Uomo: Meli.