Inter, Spalletti in bilico: rispunta Conte, idee Mourinho e Simeone

Inter, Spalletti in bilico: rispunta la pazza idea Conte
© foto www.imagephotoagency.it

L’Inter è fuori dalla Champions. Esonero Spalletti: nuove voci sul futuro del tecnico, rispunta l’idea Antonio Conte, ma non solo…

L’Inter ha pareggiato con il Psv ed è stata eliminata dalla Champions League. I nerazzurri avevano in pugno la qualificazione, dovevano battere gli olandesi, vista la contemporanea non vittoria del Tottenham, ma non è riuscita a battere gli olandesi, ultimi nel girone ed è retrocessa in Europa League. Nell’ambiente nerazzurro il principale responsabile di questo fallimento viene individuato in Luciano Spalletti. Il tecnico si è preso le sue responsabilità ma la sua gestione, specie nelle ultime settimane, non ha convinto. Dal cambio di Politano con la Juve, all’ingresso nella formazione titolare di Candreva contro il Psv: l’Inter ha vinto una sola sfida nelle ultime 7 giornate, dilapidando un ottimo vantaggio in Champions League che l’ha poi portata a salutare la competizione e arrivando a -14 dalla Juventus capolista in campionato.

Qualcuno sta iniziando a dubitare delle capacità del tecnico di Certaldo che potrebbe rischiare il posto nelle prossime settimane. Esonero Spalletti? Secondo Repubblica l’arrivo di Beppe Marotta, che sarà ufficializzato domani, potrebbe significare un possibile futuro sulla panchina nerazzurra di Antonio Conte. Difficile immaginare l’approdo di Conte in nerazzurro a stagione in corso ma Beppe Marotta, che ben conosce l’ex tecnico del Chelsea, potrebbe lavorare per convincere il tecnico a sposare la causa interista a stagione in corso. Tra i candidati graditi all’ambiente infine ci sarebbero anche José Mourinho e Diego Pablo Simeone, entrambi però in arrivo soltanto per la prossima stagione, considerati gli impegni attuali rispettivamente con Manchester United ed Atletico Madrid.