Europeo femminile al 2022, Stendardo: «Scelta saggia per dare visibilità»

Portogallo Italia femminile
© foto www.imagephotoagency.it

La scelta di spostare l’Europeo femminile al 2022 è, secondo Guglielmo Stendardo, saggia. Le parole dell’ex difensore

Spostare l’Europeo femminile al 2022 è, secondo Guglielmo Stendardo, una scelta saggia. L’ex difensore, a Calcionews24, ne ha parlato così.

«Il fatto di spostare l’Europeo al 2022 credo sia una scelta saggia per dare visibilità maggiore al calcio femminile, rendendola come unica competizione di quel periodo. Questo torneo, ma anche la finale di Champions, spero possano incentivare ancor di più la classe dirigente e chi dovrebbe dare delle riforme per portare il calcio femminile verso delle riforme».