FIFA 20: data di uscita, prezzo, piattaforme, copertina e novità

FIFA 20: data di uscita, prezzo, piattaforme, copertina e novità
© foto www.imagephotoagency.it

Tutto su FIFA 20, il prossimo videogioco calcistico di EA Sports: data di uscita, prezzo, modalità di gioco, piattaforme e novità

Dopo FIFA 19, la saga targata EA Sports proseguirà con FIFA 20, la nuova edizione del videogioco calcistico amato da migliaia di appassionati in tutto il mondo. Dopo l’acquisizione dei diritti della Champions League nel 2019, anche nella nuova release, che vedrà la sua uscita in autunno, non mancheranno sicuramente le novità.

FIFA 20: data di uscita

EA Sports ha annunciato che FIFA 20 uscirà nei negozi fisici e digitalmente venerdì 27 settembre 2019. Confermata dunque l’uscita del videogioco l’ultimo venerdì del mese di settembre, come già accaduto per le ultime edizioni. Gli appassionati che si abboneranno al servizio EA Access a settembre potranno giocare a FIFA 20 a partire da mercoledì 19 settembre.

Prezzo ed edizioni FIFA 20

Come già accaduto nelle precedenti edizioni, anche FIFA 20 uscirà con diverse fasce di prezzo a seconda dei contenuti offerti agli utenti. EA Sports ha reso note le 3 versioni in cui sarà commercializzato il noto videogame.

  • EDIZIONE STANDARD: è la versione ‘basic’ di FIFA 20. Con l’edizione standard il videogiocatore avrà fino a 3 pacchetti oro rari (1 a settimana per 3 settimane), la scelta di un’icona (versione media) in prestito per 5 partite in FUT e alcune divise FUT edizione speciale. Andando ad effettuare l’ordine dell’edizione standard sugli store ufficiali di Playstation, Xbox e Origin, il costo è di 69,99 euro.
  • EDIZIONE CHAMPIONS: è la versione ‘intermedia’ di FIFA 20, con più funzionalità rispetto all’edizione standard e meno rispetto all’ultimate. Con essa il videogiocatore avrà diritto all’accesso anticipato di 3 giorni (dal 24 settembre), fino a a 12 pacchetti oro rari (1 a settimana per 12 settimane), la scelta di un’icona (versione media) in prestito per 5 partite di FUT, e alcune divise FUT edizione speciale. Il costo negli store ufficiali di Playstation, Xbox e Origin è di 89,99 euro.
  • EDIZIONE ULTIMATE: è la versione ‘più completa’ di FIFA 20. Con essa il videogiocatore avrà diritto all’accesso anticipato di 3 giorni (dal 24 settembre), fino a 24 pacchetti oro rari (2 a settimana per 12 settimane), la scelta di un’icona (versione media) in prestito per 5 gare in FUT e alcune divise FUT edizione speciale. Il suo costo negli store ufficiali Playstation, Xbox e Origin ammonta a 99,99 euro.

L’edizione standard è inoltre disponibile anche per la preordinazione online su vari negozi. Il suo costo in negozi importanti come Amazon e Mediaworld è di 49,99 euro per le versioni Playstation 4 e Xbox One, di 59,99 per la versione pc del gioco.

FIFA 20: Trailer

Il primo teaser trailer ufficiale di FIFA 20 è stato diffuso lo scorso 8 giugno 2019 nella seconda giornata dell’EA Play Event, tenutosi all’Hollywood Palladium di Los Angeles. Nel teaser trailer è stata svelata la nuova modalità FIFA Street Volta.

FIFA 20 EA Access

Gli abbonati EA Access su PS4 e XBOX One potranno giocare per dieci ore a FIFA 20 con una settimana di anticipo rispetto all’uscita ufficiale. Su PC sarà possibile provare la versione definitiva con un tempo illimitato.

FIFA 20: Piattaforme

FIFA 20 uscirà come al solito per diverse piattaforme videoludiche. In attesa dell’annuncio delle nuove generazioni di console (PlayStation 5 e Xbox Scarlett), la nuova versione del videogioco calcistico di EA Sports sarà senza dubbio disponibile per PlayStation 4, Xbox One e Personal Computer (PC).

Una versione di FIFA 20, probabilmente meno ricca delle 3 principali, dovrebbe essere lanciata anche per le piattaforme mobile e Nintendo Switch. La grande novità della versione 2020 potrebbe essere rappresentata però da Stadia, il nuovo servizio streaming di Google che dovrebbe permettere ai videogiocatori di poter giocare su qualunque dispositivo, sia esso una tv, un pc o un tablet, ovviamente a patto di disporre di una connessione stabile e veloce.

Copertina FIFA 20

EA Sports ha ufficializzato venerdì 26 luglio 2019 la copertina di FIFA 2020 per quanto riguarda le edizioni Standard e Champions. A fare da testimonial dell’edizione Standard del videogame sarà il grande acquisto del Real Madrid Eden Hazard, mentre sulla copertina dell’edizione Champions campeggerà il volto del Campione d’Europa Virgil Van Dijk.

Testimonial ‘iconico’ infine per la copertina di FIFA 20 versione ‘Ultimate’, che recherà l’effige di Zinedine Zidane, una delle nuove icone che saranno presenti nel videogioco.

Telecronaca FIFA 20

Salvo novità dell’ultim’ora, anche l’edizione italiana 2020 del noto videogioco calcistico dovrebbe vedere la telecronaca di Pierluigi Pardo, con il commento tecnico di Stefano Nava.

Novità FIFA 20

Le novità contenute in FIFA 2020 saranno svelate in toto da EA SPORTS nell’E3, che si terrà sempre nella città degli angeli da martedì 11 giugno a venerdì 14, e nei mesi successivi prima dell’uscita del videogioco.

  • Street Volta: più che di una novità vera e propria si tratta di un gradito ritorno ufficializzato l’8 giugno a Los Angeles nel corso dell’EA Play Event. FIFA Street torna dopo un decennio e nella nuova modalità Volta permetterà agli appassionati di giocare a calcio su strada, tetti, sottopassaggi e gabbie in svariate parti del mondo. Sarà possibile personalizzare il proprio avatar maschile e femminile e cimentarsi in sfide 3 contro 3 o 5 contro 5 nella campagna ‘storia’
  • Nuova modalitàstoria‘: chiusa la modalità ‘viaggio’ legata al personaggio di Alex Hunter con FIFA 19, c’è grande curiosità per vedere come sarà la nuova annunciata campagna ‘storia’ all’interno del FIFA Street Volta
  • Meteo variabile: quella del meteo variabile nel corso di una stessa partita è una novità di cui si parla da diversi anni, e che potrebbe entrare a far parte delle novità di FIFA 20
  • Nuove modalità FUT: in FIFA 20 la modalità FUT si arricchirà di 4 nuove modalità giocabili, tutte da scoprire: Mystery BallKing of the HillMax Chemistry e Swaps
  • Novità nella modalità ‘Carriera’: anche la modalità Carriera in FIFA 20 sarà oggetto di un corposo restyling. In primis ci sarà un potenziale dinamico migliorato dei calciatori della propria rosa. Sul fronte calciomercato, saranno introdotte delle dinamiche utili a rendere più realistiche le trattative. Il morale dei giocatori e il loro valore sarà condizionato dal parametro del ‘morale’, mentre l’utente potrà decidere di incontrare i media in conferenza stampa durante la sua avventura alla guida del club. In tal senso EA Sports in FIFA 20 ha fatto un ulteriore sforzo, permettendo una personalizzazione a 360 gradi del proprio avatar digitale. Ogni azione, ogni scelta, ogni dichiarazione ai media avrà una conseguenza e un impatto diretto su morale e prestazioni della squadra, che saranno influenzate dal comportamento e dall’atteggiamento del proprio allenatore
  • Realtà virtuale: i dispositivi della cosiddetta “realtà virtuale” hanno fatto la loro comparsa in diversi videogames e potrebbero essere introdotti anche nella nuova edizione di FIFA

A differenza di quanto filtrato da più parti negli ultimi mesi, FIFA 20 non vedrà l’introduzione del VAR. Che senso ha, si chiedono quelli di EA Sports, inserire un sistema di rettifica delle scelte arbitrali in un videogioco con decisioni prive di margine d’errore? Di fatto si tratterebbe di una mera animazione fine a se stessa e utile soltanto a guadagnare un po’ di tempo prima di battere il calcio di punizione, il rigore o di andare incontro a qualunque altra conseguenza.

«Il VAR sarebbe meno importante in un videgioco perché sappiamo già se il principio di giudizio è giusto o sbagliato. – ha dichiarato Sam Rivera, produttore esecutivo del videogioco, ad ‘AS’ – Si tratterebbe, perciò, di un elemento visivo che non influirebbe sul risultato finale. Inserirlo comunque? Sì, qualcosa si può fare». Sebbene non sia previsto dunque in questo capitolo, la riproduzione animata del VAR potrebbe fare la sua comparsa nei prossimi capitoli della saga, per una rappresentazione del gioco del calcio sempre più realistica.

Icone FIFA 20

Come nelle ultime edizioni di FIFA, anche in quella 2020 ci saranno le cosiddette icone, le leggende del passato utilizzabili nella modalità FUT, FIFA Ultimate Team per rinforzare la propria squadra, o acquistandole con i soldi guadagnati dal team oppure vincendole come premi con le sfide SBC.

In FIFA 19 erano in tutte 32 le icone presenti in 3 differenti versioni e valori. Il roster 2020 si allargherà ulteriormente, con altri campioni del passato utilizzabili nel videogioco:

  • ANDREA PIRLO: Il ‘Maestro’ del centrocampo, richiestissimo dagli appassionati, è la prima nuova icona svelata da EA Sports per l’edizione 2020 di FIFA.

  • RONALD KOEMAN: L’ex centrale olandese, specialista dei calci di punizione dalla distanza, soprannominato ‘Rambo’ per la sua fisicità, farà la sua apparizione in FIFA 20. Campione d’Europa con l’Olanda nel 1988, ha segnato 253 goal in carriera, non pochi per un difensore.

koeman 1024x576

  • IAN WRIGHT: attaccante indimenticato dell’Arsenal e dell’Inghilterra, Wright sarà presente in FIFA 20 con la sua fisicità e il suo fiuto del goal. Ben 387 in 581 partite i goal segnati in carriera dalla leggenda inglese.

wright 1024x576

  • DIDIER DROGBA: anche l’ivoriano, leggenda del Chelsea, tornerà a grande richiesta in FIFA 20, e si candida ad essere uno dei centravanti più completi presenti nel roster di FUT.

  • ZINEDINE ZIDANE: ‘Zizou’, fra i più richiesti dai videogiocatori, farà il suo ritorno in FIFA 20 come icona. L’annuncio è arrivato in modo indiretto, con EA Sports che ha svelato che sarà lui a comparire sulla copertina dell’edizione ultimate del videogioco. Con la sua fisicità, il suo tocco di palla, skill da urlo e un bel tiro dalla distanza il francese si candida ad essere uno dei centrocampisti più forti del roster di FUT in FIFA 20.
  • CARLOS ALBERTO: l’esterno destro brasiliano, campione del Mondo con la Seleçao a Messico 1970, farà la sua apparizione in FIFA 20. Dotato di grandi qualità atletiche e di un gran tiro dalla distanza, Carlos Alberto ha giocato nella sua lunga carriera con le maglie di Fluminense, Santos, Botafogo, Flamengo e Cosmos negli Stati Uniti.
  • IAN RUSH: il bomber gallese del Liverpool degli Anni Ottanta torna su FIFA 20 come icona. Autore di 346 goal in 660 presenze con i Reds, ha giocato anche con la Juventus in Italia, collezionando 14 goal complessivi in 39 presenze. Nella Nazionale gallese ha realizzato 28 goal in 73 presenze. Ha vinto la Scarpa d’Oro nel 1984.

rush 1024x683

  • JOHN BARNES: Altro grande protagonista del Liverpool e dell’Inghilterra nella seconda metà degli Anni Ottanta e negli Anni Novanta del XIX secolo. Con le sue grandi qualità tecniche, atletiche e tecniche potrebbe essere un’icona molto amata dai videogiocatori di FIFA 20.

barnes 1024x667

FIFA 20 senza licenza della Juventus: si chiamerà Piemonte Calcio

In virtù della partnership fra Konami e Juventus, a partire da FIFA 20 la Juventus non sarà presente con nome, marchio, maglia e stadio ufficiali. La squadra bianconera comparirà comunque regolarmente nel videogioco di EA SPORTS con il nome di Piemonte Calcio.

Come comunicato da EA Sports, la perdita della licenza Juventus non avrà conseguenza sulla rosa della squadra, che utilizzerà giocatori reali e autentici su FIFA 20 e FIFA 20 Ultimate Team.

Modalità FUT: numerose le novità

Anche in FIFA 20 sarà confermata la modalità FUT, che permette ai giocatori di creare una propria squadra e migliorarla grazie ai risultati sul campo e vincendo particolari sfide. EA Sports anche in questo caso ha annunciato alcune novità per questa modalità di gioco nell’edizione 2020 del videogame:

  • Miglioramento del sistema degli obiettivi: i videogiocatori potranno cambiare il loro approccio di gioco in FIFA Ultimate Team, migliorando il percorso della propria squadra attraverso una serie di nuove sfide a tempo per un sistema di ricompense più ricco e complesso;
  • Amichevoli FUT: FIFA 20 introdurrà un nuovo modo di giocare con gli amici dal vivo o online, in dei testa a testa nei tradizionali 11 contro 11, con o senza le regole personalizzate. Ci saranno in particolare 4 nuove modalità: Mystery Ball, King of the Hill, Max Chemistry e Swaps;
  • Maggiori opzioni di personalizzazione: su FIFA 20 i videogiocatori avranno tante possibilità di personalizzazione della propria squadra di FUT, dai nuovi kit agli stemmi, passando per gli stendardi e gli striscioni per gli stadi, le esultanze e molto altro;
  • Menù rinnovati e più intuitivi: EA Sports rinnova anche il menù di squadra in FUT, rendendo più facile ai videogiocatori accedere ai pannelli Active Squad, Mercato e Club Content.

FIFA FUT Points FIFA 20

EA Sports ha confermato i prezzi dei FIFA FUT Points acquistabili per migliorare la propria squadra all’interno della modalità FUT. Il costo oscilla dai 4.99 euro per 500 FIFA FUT Points fino ai 99.99 euro per avere 12.000 FIFA FUT Poins. Ecco tutti i costi:

  • 500 Punti – 4.99€
  • 750 Punti – 7.49€
  • 1.050 Punti – 9.99€
  • 1.600 Punti – 14.99€
  • 2.200 Punti – 19.99€
  • 4.600 Punti – 39.99€
  • 12.000 Punti – 99.99€