FIGC, Gravina e il calcio femminile: «Professionismo? Non prendiamo abbagli»

FIGC, Gravina e il calcio femminile: «Professionismo? Non prendiamo abbagli»
© foto www.imagephotoagency.it

FIGC, Gravina e il calcio femminile «Professionismo? Non prendiamo abbagli. Potrebbe essere una moda.»

Gabriele Gravina, presidente della FIGC, ha parlato dell’ipotesi di introduzione del professionismo nel calcio femminile: «Il rischio è che si possa essere abbagliati da un momento di esaltazione. Mi preoccupa di più che possa essere un fenomeno di moda»

«Noi siamo invece per progettare il futuro e darci una prospettiva dove tutele e status non prescindano dalla sostenibilità. Abbiamo lavorato ad un emendamento all’ordine del giorno del governo. Sono proposti sgravi fiscali sia per i calciatori della Lega Pro, sia per il calcio femminile.».