Fiorentina-Empoli, Pioli: «Simeone? Ottima prestazione, ma preferisco altre esultanze»

Fiorentina-Empoli, Pioli: «Simeone? Ottima prestazione, ma preferisco altre esultanze»
© foto www.imagephotoagency.it

Nel post-partita di Fiorentina-Empoli, l’allenatore dei Viola, Stefano Pioli, ha commentato la vittoria e l’esultanza di Simeone

Ai margini della sfida del Franchi vinta dalla Fiorentina per 3-1 sull’Empoli, l’allenatore dei Viola, Stefano Pioli, è stato intervistato da Sky Sport. Nel corso dell’intervista, Pioli ha voluto sottolineare la bella vittoria, ma ha lasciato qualche frecciatina a Simeone per via della sua esultanza. Ecco quanto dichiarato: «Simeone? E’ importante per lui questo gol, come per le sue qualità. Ha avuto un momento difficile ma ne sta uscendo, chiaramente preferisco altre esultanze: l’importante è però vincere la partita, con molto sacrificio. Svolta al campionato? Oggi non credo che fossimo liberi di testa ma è giusto così, tra un po’ di tempo questa sarà una crescita importante. Se vogliamo raggiungere l’Europa serve entusiasmo, oggi abbiamo messo più qualità. Ci sta mancando la vittoria in trasferta che avremmo meritato per le nostre prestazioni, ma ci dovremo provare già dalla prossima».

«Oggi saliti bene? Abbiamo fatto fatica ma in settimana abbiamo cercato di evitare di parlare molto dei nostri avversari, oggi non c’era quella serenità che ti permette di giocare in un certo modo, però poi dopo il gol di Simeone la squadra si è sciolta. Mirallas? E’ un ragazzo serio e duttile, può essere importante per la nostra finalizzazione, ossia dove abbiamo trovato più difficoltà nelle partite precedenti. Credo che ci abbia dato anche oggi tante soluzioni. Eysseric? Al di là delle dichiarazioni, quando un calciatore parla con rispetto merita di giocare: non ha mancato di rispetto a nessuno ed è disponibile al cento per cento. Poi vediamo cosa accadrà a gennaio sul mercato, credo che se ci sarà possibilità di sfruttare qualche occasione la società lo farà».