Fiorentina, le parole di Muriel: «Ho trovato un gruppo unito nel nome di Astori»

Fiorentina, le parole di Muriel: «Ho trovato un gruppo unito nel nome di Astori»
© foto www.imagephotoagency.it

Luis Muriel è stato intervistato al termine del match tra Fiorentina e Sampdoria che lo ha visto esordire con una doppietta

Al termine della partita tra Fiorentina e Sampdoria, uno dei protagonisti indiscussi e Luis Muriel, capace di realizzare una doppietta all’esordio con la maglia viola. Il nuovo attaccante di Stefano Pioli ha così commentato il match: «Sarebbe stato più bello se avessimo portato a casa i tre punti, ma sono contento del mio esordio. Il secondo gol è uno dei più belli che abbia mai segnato. Quando sei in campo non te ne accorgi, poi nello spogliatoio guardi i messaggi e capisci cosa hai fatto. Peccato che non sia servito per la vittoria».

Muriel ha commentato anche l’accoglienza riservatagli dai suoi nuovi compagni, un gruppo a suo dire molto unito: «Lo trasmettono, già contro il Torino ogni pallone sembrava l’ultimo, è una squadra che lotta e non lascia niente perduto. Mi hanno accolto bene, il gruppo è molto unito. Quello che è successo con Davide li ha uniti molto».

L’attaccante ha infine detto la sua anche sul simpatico paragone trapelato in queste ore con il Fenomeno Ronaldo, proposto anche da Stefano Pioli: «Mi ha accompagnato molto in carriera, spero di sentirlo ogni domenica». Se questi sono gli inizi della sua nuova avventura, non ci sono dubbi che accadrà.