Francia-Croazia 4-2, finale Mondiali 2018: pagelle e tabellino

Francia-Croazia, finale Mondiali Russia 2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Eccoci dunque arrivati all’ultimo atto di questi Campionati del Mondo 2018. A Mosca Francia e Croazia si affronteranno nell’ultimo e decisivo scontro per stabilire chi potrà alzare al cielo la Coppa. Sarà una sfida sicuramente ricca di emozioni: da una parte il bel gioco corale della Croazia, dove dominano i due talenti del centrocampo Modric e Rakitic, dall’altra una Francia vogliosa di tornare dopo vent’anni sul tetto del Mondo e che per farlo può contare su campioni come Griezmann o sulla spensierata esuberanza giovanile dell’astro nascente Kylian Mbappè. Per farlo però bisognerà superare l’ardore di 4,5 milioni di croati che spingeranno i proprio beniamini ad una storica prima affermazione in un Campionato del Mondo. Staremo dunque a vedere chi riuscirà a spuntarla e a portarsi a casa la Coppa.


Francia-Croazia 4-2 tabellino

MARCATORI: pt 18′ Mandzukic aut., 28′ Perisic, 38′ Griezmann rig.; st 13′ Pogba, 20′ Mbappè, 23′ Mandzukic

FRANCIA (4-2-3-1): Lloris 5.5; Pavard 6, Umtiti 6, Varane 6, Hernandez 6; Pogba 6.5, Kantè 5.5 (8′ st Nzonzi 6); Mbappè 7, Griezmann 7.5, Matuidi 6 (28′ st Tolisso 6); Giroud 5.5 (35′ st Fekir ng). All. Deschamps

CROAZIA (4-2-3-1): Subasic 5; Vrsaljko 5.5, Lovren 5.5, Vida 6.5, Strinic 5.5 (35′ st Pjaca ng); Rakitic 6, Brozovic 5; Rebic 5.5 (25′ st Kramaric 6), Modric 5, Perisic 6; Mandzukic 6. All. Dalic

ARBITRO: Pitana (ARG)

NOTE: AMMONITI: Kantè, Hernandez, Vrsaljko

LE PAGELLE

FRANCIA IL MIGLIORE 

GRIEZMANN 7.5 Prova d’autore del piccolo diavolo che si consacra come uno dei migliori giocatori del panorama mondiale. Un gol su rigore uno procurato con punizione arrotata quest’oggi che lanciano la sua squadra alla vittoria della Coppa del Mondo.

FRANCIA IL PEGGIORE

LLORIS 5.5 Rischia tantissimo reglando un gol a Mandzukic con un errore imperdonabile. Per sua fortuna il risultato era già acquisito, ma non può permettersi una svista del genere a questi livelli.

CROAZIA IL MIGLIORE

VIDA 6.5 E’ vero che la sua squadra prende 4 gol, ma senza il suo intervento sarebeero stati molto di più. E’ provvidenziale in più occasioni a tappare le falle lasciate dai suoi compagni. Vida ha provato in tutti i modi a slavare i suoi compagni ma non è bastato

CROAZIA IL PEGGIORE

MODRIC 5 E’ lui il grande assente di questa Finale. Ci si aspettava molto da Modric questa sera, ma il centrocampista del Real Madrid ha fortemente deluso. Chiamato a trascinare la sua squadra è stato spesso fuori dal gioco e non è mai riuscito a incidere

Francia-Croazia: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Secondo tempo che segue i binari del primo tempo: la Croazia gioca e la Francia segna. La squadra di Dalic prova a pareggiare, ma inevitabilmente si sbilancia e rischia più volte il contropiede. Al 13′ arriva il gol di Pogba che indirizza definitivamente il match. Ripartenza fulminte di Mbappe che serve al limite Pogba, prima conclusione murata, la palla gli ritorna e questa volta non lascia scampo a Subasic. Il colpo psicologico è forte e i croati non riescono più a reagire. Arriva dunque anche il meritato gol di Mbappè che realizza anche lui dal limite. Nel finale c’è ancora tempo per la rete di Mandzukic che sfrutta un errore di Lloris. Termina dunque 4-2 per la Francia che è Campione del Mondo.

50′ st – Fischia Pitana finisce qui. la Francia è Campione del Mondo, finisce il sogno della Croazia

45′ st – Ancora 5 minuti e la Francia sarà per la seconda volta Campione del Mondo

43′ st – Rakitic ci riprova da lontano, palla altissima

40′ st – Partita che non ha più niente da dire, si aspetta solo il triplice fischio

35′ st – Entra anche Pjaca che prende il posto di Strinic

35′ st – Cambio per la Francia: fuori Giroud dentro Fekir

32′ st – Tiro dal limite di Rakitic deviato in angolo che però Pitana non concede

30′ st – Improbabile tiro dai 25 metri di Vrsaljko che termina a lato

28′ st – Finisce la gara di Matuidi, inizia quella di Tolisso

25′ st – Cambio per Dalic, fuori Rebic, dentro Kramaric

23′ st – Goooool! Mandzukic realizza, ma che errore di Lloris che marcato dal croato prova un improbabile passaggio che l’attaccante della Juve intercetta e devia in rete

20′ st – Gooooooooool! Dilaga ora la Francia che va a segno anche con Mbappè che realizza dal limite con un destro a giro dopo il servizio di Hernandez

18′ st – Croazia che sembra senza idee ora e fa fatica a creare qualcosa

13′ st – Goooooooool! La Francia allunga con Pogba che dal limite calcia e batte ancora Subasic

12′ st – Cross di Perisic, troppo morbido, para facile Lloris

9′ st – Prova a partire Griezmann, lo chiude Vida

8′ st – Cambio per Deschamps, fuori Kantè, dentro Nzonzi

6′ st – Accelerazione impressionante di Mbappè che salta Vida e prende il fondo, alla fine però Vida lo recupera

3′ st – Botta terrificante di Rebic messa in angolo da Lloris

2′ st – Giroud ci mette troppo per servire Griezmann al limite, tiro debole parato da Subasic

1′ st – Si ricomincia a Mosca con la Croazia alla caccia del pareggio

SINTESI DEL PRIMO TEMPO – Primo tempo divertente e ricco di gol a Mosca. Inizia meglio la Croazia che tiene il pallone e cerca di aprire la stretta difesa francese. Mandzukic e compagni però non sono fortunati, e al 18′ passano in svantaggio. Punizione arrotata di Griezmann che trova la testa proprio dell’attaccante della Juventus che devia nella propria parte e beffa Subasic. I croati però non si perdono d’animo e riprendono subito a macinare gioco e alla fine arriva il pareggio di Perisic. Finta a mandare a vuoto Kantè e sinistro a incrociare che non lascia scampo a Lloris. Nemmeno il tempo di esultare però che i transalpini sono di nuovo in vantaggio. Angolo dalla destra del solito Griezmann che trova il braccio largo di Perisic. Pitana dopo l’aiuto del Var assegna il calcio di rigore. Dal dischetto va proprio le petit diable che spiazza Subasic. Nonstante un buon finale di tempo, la squadra di Dalic non trova il pareggio e si va dunque a riposo sul 2-1 per la Francia.

48′ pt – Fischia due volte Pitana che manda tutti negli spogliatoi

44′ pt – A terra ora Umtiti che ha subito un duro colpo da Lovren

43′ pt – Botta al volo di Lovren, deviata in angolo

41′ pt – Palla lunga per Mbappè, troppo lunga e Vida fa buona guardia

40′ pt – Ammonito Hernandez per un fallo a centrocampo

37′ pt – Va Griezmann: goooooooool! Francia di nuovo in vantaggio

35′ pt – Dopo alcuni minuti Pitana opta per il calcio di rigore

34′ pt – Pitana al momento all’on field rewiew per un possibile tocco di mano di Perisic su cross di Griezmann

32′ pt – Vida mette in angolo su pressione di Mbappè

31′ pt – Lancio lungo di Rakitic a cercare Vrslajko, palla imprendibile

28′ pt – Goooooool! Perisic, proprio lui pareggia: il numero 4 controlla una palla vagamte in area, fa secco Kantè con una finta e poi con il mancino incrocia e Lloris è battuto

27′ pt – Perisic prova a scuotere la Croazia con uno strappo dei suoi, steso da Kantè che viene anche ammonito

25′ pt – Croazia tramortita dallo svantaggio che prova a reagire ma con scarso esito

22′ pt  – Vida chiude miracolosamente sull’iniziatova di Mbappè

18′ pt – Goooooool! Francia in vantaggio: Mandzukic devia nella sua porta una punizione arrotata di Griezmann

17′ pt – Punizione interessante guadagnata da Griezmann

14′ pt – Perisic arriva sul fondo e cerca Mandzukic, anticipato da Umtiti

12′ pt – Partita ovviamente bloccata con le due squadre che hanno paura di scoprirsi

7′ pt – Rakitic per Strinic sul fondo, chiude Mbappè

5′ pt – Inizio di personalità della Croazia che tiene palla e fa la partita

4′ pt – Rebic prolounga a destra per Vrsaljko, cross nel centro, messo fuori dalla difesa

3′ pt  – Si accende Perisic con il doppio passo, chiude Umtiti

1′ pt – Fischia Pitana, comincia a Mosca la Finale dei Mondiali 2018


Francia-Croazia: formazioni ufficiali

Ecco dunque le scelte ufficiali dei due allenatori per questa attesa finale. Andiamo dunque a scoprire chi saranno i ventidue che si contenderanno la Coppa del Mondo. Deschamps non vuole effettuare cambiamenti e conferma in toto la squadra che ha battuto il Belgio. Lloris tra i pali, Pavard ed Hernandez sulle facse con Umtiti e Varane centrali. La cerniera di centrocampo sarà composta da Kantè e Pogba. Sulla trequarti invece agiranno Matuidi, Griezmann e Mbappè. Confermato Giroud unica punta. Anche Dalic si affida ai suoi fedelissimi, dal momento che tutti hanno recuperato da alcuni acciacchi e guai fisici. Dunque Subasic in porta, difeso da Vida e Lovren. I due terzini saranno ancora una volta Strinic e Vrsaljko, mentre a centrocampo trova nuovamente spazio Brozovic con Modric avanzato di qualche metro. Ai suoi lati agiranno Perisic e Rebic, con Mandzukic a fare reparto da solo in avanti.

FRANCIA (4-2-3-1): Lloris; Pavard, Umtiti, Varane, Hernandez; Pogba, Kantè; Mbappè, Griezmann, Matuid; Giroud. All. Deschamps

CROAZIA (4-2-3-1): Subasic; Vrsaljko, Lovren, Vida, Strinic; Rakitic, Brozovic; Rebic, Modric, Perisic; Mandzukic. All. Dalic


Francia-Croazia: probabili formazioni e pre-partita

Scegliere la formazione da mandare in campo per una finale non è mai semplice. Arrivati a questo punto però ti ricordi di chi ti ha portato fino a qui, e dunque ti affidi a loro per giocare anche la gara conclusiva. Dev’essere questo il pensiero che è balenato nella testa del commissario tecnico Deschamps, che sembra intenzionato a riproporre integralmente l’undici anti Belgio. La Francia ha la grande opportunità di tornare campioni del mondo a 20 anni dalla prima e ultima volta. Il cammino fin qui non è strato mplto entusiasmante ma si è rivelata una squadra solida e molto difficile da superare. Soprattutto la difesa ha fatto un garnde salto di qualità. Sono proprio i galletti i favoriti per questa gara.  In porta la sicurezza Hugo Lloris, con i centrali Umtiti e Varane davanti a lui. Sulle fasce spazio ai soliti Pavard ed Hernandez, mentre a centrocampo ci sarà Kantè a fare da diga con Pgba e Matuidi ai suoi fianchi. In attacco il tridente composto da Giroud, Mbappè e Griezmann. La Croazia di Dalic invece arriva all’appuntamento più importante della sua storia con sulle spalle i sogni di 4,5 milioni di abitanti. Il percorso fin qui è stato entusiasmante con vittorie di prestigio come quelle sull’Argentina ai gironi e sull‘Inghilterra in semifinale. Il tecnico croato per questa garanon cambia di una virgola e ripropone Subasic in porta. Davanti a lui una linea a quattro composta da Vrsaljko, Lovren, Vida e Strinic. A centrocampo ci dovrebbe essere Brozovic insieme agli intoccabili Modric e Rakitic, mentre in attacco spazio all’eroe contro l’Inghilterra Ivan Perisic insieme ad Ante Rebic, autore fin qui di un grande torneo e a Mario Mandzukic.

FRANCIA (4-2-3-1): Lloris; Pavard, Varane, Umtiti, Hernandez; Pogba, Kanté; Mbappé, Griezmann, Matuidi; Giroud. All. Deschamps

CROAZIA (4-2-3-1): Subasic; Vrsaljko, Lovren, Vida, Strinic; Rakitic, Brozovic; Rebic, Modric, Perisic; Mandzukic. All. Dalić


Francia-Croazia: i precedenti del match

Sono solamente cinque i precedenti tra queste due squadre. Il più recente risale al 2011 ed è stato vinto dalla Croazia, così come quello del 2004. Gli altri tre invece sono invece trionfi blues, compresa la semifinale del Mondiale del 1998, quando una doppietta di Thuram permise ai galletti  di andarsi a giocare la finale con il Brasile. Per la selezione di Deschamps, che un Mondiale l’ha vinto, da giocator proprio nel 1998, si tratta della terza finale mondiale, dopo la vittoria del 1998 e la sconfitta a Berlino nel 2006 contro l’Italia di Marcello Lippi. La Croazia invece giocherà per la prima volta l’ultimo atto della kermesse iridata, e comunque vada a finire otterrà sicuramente il suo miglior piazzamento di sempre.


Francia-Croazia: l’arbitro del match

Sarà l’arbitro argentino classe 1975 Nelson Pitana ad arbitrare la Finale della Coppa del Mondo di Russia 2018. Il fischietto sudamericano sarà coadiuvato dai due assistenti suoi connazionali Herman Maidana e Juan Lattes, mentre il quarto uomo sarà l’olandese Bjorn Kuipers. Dunque dopo il nostro connazionale Gianluca Rocchi, che diresse la finale del 2014, toccherà all’argentino Pitana l’ultimo atto di un Mondiale. Pitana ha superato la concorrenza dell’iraniano Faghani, che era dato come grande favorito, e che invece si è dovuto accontentare della finale per il terzo e quarto posto.


Francia-Croazia Streaming: dove vederla in tv

Francia-Croazia sarà trasmessa a partire dalle ore 17 in diretta in chiaro sulle frequenze satellitari di Canale 5 (anche in HD al canale 505 del digitale terrestre) e su quelle di Mediaset Extra (canale 34 del digitale terrestre, 534 in HD) con il commento irriverente della Gialappa’s Band. Non è tutto, perché la partita sarà visibile anche in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOsAndroid e Windows Mobile direttamente tramite il sito Mediaset e tramite l’app Mediaset Mondiali FIFA 2018, oltre che sulle frequenze radiofoniche di Radio 1.