Gabbiadini-Bologna, tutto rimandato: ecco perchè

La suggestione di vedere Manolo Gabbiadini di nuovo con la maglia rossoblu c’è ed è di quelle importanti: gli ultimi aggiornamenti sulla trattativa

Manolo Gabbiadini, cresciuto nell’Atalanta e messosi in mostra al Cittadella, nella stagione 2012/2013, dopo una parentesi in neroazzurro, dimostrò il suo valore con la casacca del Bologna: 6 gol in 30 presenze. Ebbene, adesso i destini di Manolo e del club emiliano potrebbero incrociarsi nuovamente. L’attaccante è di proprietà del Southampton, che non lo lascerebbe partire a gennaio, ma se ne potrà riparlare in estate.

Quello dell’ex attaccante del Napoli, però, non è l’unico nome su cui sta lavorando il direttore sportivo Riccardo Bigon. GazzaMercato scrive che l’affare per portare il difensore argentino, Nehuen Paz, in Italia, sarebbe in dirittura di arrivo: trasferimento a titolo definitivo, costato 800mila euro alla società felsinea, con il 10% della futura rivendita che finirà nelle casse del Newell’s Old Boys e contratto fino al 2020 per il 24enne. Altro nome caldo resta quello di Riccardo Orsolini. L’esterno d’attacco doveva essere il sostituto di Verdi ma, nonostante il mancato trasferimento del numero 9, il calciatore di proprietà della Juventus potrebbe arrivare comunque alla corte di Donadoni. Ci sarà, però, da battere la concorrenza del Crotone e la resistenza dell’Atalanta.