Gattuso torna al Milan: «Per me è una scelta di cuore»

pisa - tianjin
© foto www.imagephotoagency.it

Gattuso è il nuovo allenatore della Primavera del Milan. Passo indietro dopo 115 panchine tra i professionisti: «Ma il Milan è il Milan». Le ultime e le dichiarazioni – 25 maggio, ore 7.05

Per Gennaro Gattuso è un ritorno a casa, nella squadra dove è diventato grande. Sarà lui la bandiera voluta dalla nuova dirigenza: sfumati Maldini, Ambrosini e Albertini, ecco l’ex centrocampista. Era in ballo con Domenico Toscano ma sarà lui ad allenare la Primavera del Diavolo. «Torno a casa, ci ho pensato per tre settimane. Per me si tratta di una scelta di cuore, e poi non vado in un club di scappati di casa, vado al Milan» è quanto ha detto Ringhio, stando a La Gazzetta dello Sport.

Gattuso per la Primavera del Milan

Clamoroso: Rino Gattuso torna al Milan. Una decisione inattesa per l’ex tecnico del Pisa che farà rientro a Milanello non dalla porta principale della prima squadra ma dalla panchina della Primavera rossonera: «Non l’avrei fatto per nessun’altra destinazione. Ma il Milan è il Milan» il virgolettato riportato da Repubblica proferito da Gattuso che ha fatto una scelta di cuore nei confronti della sua ex squadra con cui ha vinto due Champions League nel 2003 e 2007. Dal prossimo 1 luglio Gattuso allenerà la Primavera del Milan: in precedenza aveva racimolato 115 panchine tra i professionisti con Sion, Palermo, Ofi Creta e Pisa. Decisivi gli incontri con il direttore sportivo Mirabelli nella scorsa settimana e quello odierno con l’amministratore delegato Marco Fassone. Ringhio torna a Milanello dopo una tribolata stagione in quel di Pisa per le vicissitudini societarie e inizierà un nuovo capitolo della sua avventura con il calcio italiano sotto un altro punto di vista dopo essersi fatto le ossa in giro per l’Europa e con alcune esperienze in Italia (Palermo e Pisa) alle spalle prima del ritorno a casa.