Genoa, Piatek non molla: «Speriamo che la Lega cambi opinione sul gol» – FOTO

Genoa, Piatek non molla: «Speriamo che la Lega cambi opinione sul gol» – FOTO
© foto www.imagephotoagency.it

Piatek ringrazia i tifosi che hanno organizzato una petizione perché la Lega di A restituisca al polacco il gol all’Atalanta.

Con la doppietta alla Sampdoria, Cristiano Ronaldo lo ha scavalcato in vetta alla classifica marcatori della Serie A. Ma Krzysztof Piatek e i tifosi del Genoa non mollano sul primo gol del polacco all’Atalanta, che la Lega di A ha ufficialmente catalogato come “autogol di Toloi” per la deviazione del difensore nerazzurro. I supporters rossoblù hanno organizzato addirittura una petizione per chiedere la restituzione del gol al centravanti del Grifone, petizione che ha già raggiunto le 1800 firme.

Informato dell’iniziativa, Piatek ha voluto ringraziare i suoi tifosi e augurare a tutti buon anno con un post su Instagram, nel quale il centravanti polacco ha anche espresso l’augurio che il gol gli venga riassegnato. «Voglio ringraziare i tanti tifosi del Genoa e quelli della Polonia che hanno preso questa iniziativa per la restituzione del mio gol contro l’Atalanta. – ha commentato la punta rossoblù – Sarà una decisione della Lega Serie A, che dovremo accettare con sportività, sperando che cambi opinione. In ogni caso, grazie a tutti per questo fantastico 2018!». In caso di restituzione della rete, Piatek tornerebbe in vetta alla classifica marcatori di A a quota 14, a pari merito con CR7.

View this post on Instagram

Voglio ringraziare i tanti tifosi del Genoa e quelli della Polonia che hanno preso questa iniziativa per la restituzione del mio gol contro l'Atalanta. Sarà una decisione della Lega Serie A, che dovremo accettare con sportività, sperando che cambi opinione. In ogni caso, grazie a tutti per questo fantastico 2018!❤️💙 Chcę podziękować wielu kibicom Genoi i fanom z Polski, którzy zapoczątkowali wspaniałą inicjatywę i podpisali petycję, by odzyskać gola, którego zdobyłem przeciwko Atalancie. Teraz decyzja należy do Lega Serie A. Będziemy musieli ją zaakceptować, ale wierzę, że komisja ligi zmieni zdanie. W każdym razie, dziękuję wszystkim za ten fantastyczny 2018 rok!❤️💙🔫👏

A post shared by Krzysztof Piątek (@pjona_9) on

PIATEK, DOPPIA BEFFA: SALTA IL MILAN E CR7 GLI SOFFIA LO SCETTRO DI BOMBER