Mancuso: «L’esordio in Serie A emozione bellissima. In futuro…» – ESCLUSIVA

© foto www.imagephotoagency.it

L’ex giocatrice della Juventus Women Giulia Mancuso, ora alla Permac Vittorio Veneto dopo essere passata per l’Empoli, si racconta così

L’esperienza nella Juventus Women Primavera, poi il passaggio all’Empoli Ladies e infine alla Permac Vittorio Veneto. Giulia Mancuso, classe ’99, in questa stagione ha trovato l’esordio in Serie A femminile, proprio lì dove spera di tornare. In esclusiva a Calcionews24, la giocatrice si è raccontata così.

Ti piacerebbe in futuro tornare a vestire la maglia bianconera?

«Credo che ogni ragazza abbia questo obiettivo! Per me sarebbe un onore tornare a vestire la maglia bianconera perché sicuramente in Italia è il club più importante e prestigioso e averlo vissuto per due anni mi ha fatto capire la differenza abissale che vi è con le altre squadre».

In questa stagione, con l’Empoli, hai trovato l’esordio in serie A. Che emozione è stata?

«È stata un’emozione bellissima che sognavo fin da bambina. All’inizio avevo un po’ di timore ma poi toccato il primo pallone mi sono scrollata di dosso la paura è ho iniziato a giocare».

Rifaresti l’esperienza nel club toscano? Cosa hai imparato in quei mesi?

«Sì, sicuramente è un esperienza che rifarei perché mi ha fatto crescere soprattutto a livello personale perché è stata la mia prima esperienza lontana da casa! Da questa esperienza sono cresciuta molto grazie ai consigli delle mie compagne più esperte che anche nei momenti più difficile mi dicevano di non abbattermi e di continuare a lavorare come ho sempre fatto».

Adesso sei in Serie B alla Permac Vittorio Veneto. Che ambiente hai trovato?

«Alla Permac ho trovato un bellissimo ambiente molto tranquillo senza pressioni, sono come una grande famiglia!».

Qual è la tua ambizione per il prossimo futuro?

«Per il futuro mi auguro di poter tornare a giocare in un club di serie A e tutto questo sarebbe ancora più bello se lo potessi fare vicino a casa e sicuramente laurearmi che un altro obiettivo molto importante per me».