Icardi in crisi: non segna su azione da un girone

Icardi in crisi: non segna su azione da un girone
© foto www.imagephotoagency.it

Mauro Icardi ha segnato solo un gol dal suo ritorno in campo. Non segna su azione da oltre un girone: nuovi problemi per l’Inter

Mauro Icardi è tornato in campo dopo 50 giorni d’assenza. Dopo i problemi fisici e la difficile opera di mediazione dovuta al comportamento del giocatore e al suo declassamento (non è più il capitano dell’Inter) è tornato il sereno tra l’Inter e il centravanti. La pace definitiva però sembra essere lontana: i tifosi non lo amano e lo hanno prima contestato e poi ignorato, lo spogliatoio lo ha accolto in un clima di freddezza generale. Difficile immaginare una sua permanenza oltre l’estate. «Gli hanno tolto la fascia e il rigore, ma nessuno lo priverà mai della felicità di giocare con l’Inter» ha detto Wanda Nara, lanciando una nuova frecciatina al club.

Per il futuro, come ricordato da Beppe Marotta, conterà la volontà del club ma soprattutto quella del giocatore. Intanto Maurito deve ritrovare confidenza con il gol. Motivi extracalcistici a parte, questa non è stata una gran stagione per lui. Icardi ha segnato 10 gol in campionato, 16 contando Champions (4) e Coppa Italia (2) ma non segna su azione da un girone. Nel 2019 non si è ancora sbloccato su azione, l’ultima rete risale al 2 dicembre scorso. Poi soltanto le due reti su rigore contro Udinese e Genoa, a intervallare l’assenza dai campi di oltre un mese.