Infortunio Benatia, problema all’adduttore: forfait in Supercoppa

Infortunio Benatia, out per un’infiammazione al pube: Supercoppa a rischio
© foto www.imagephotoagency.it

Infortunio Benatia, il comunicato della Juventus. Salta la Supercoppa – 14 gennaio

Medhi Benatia salterà la gara di Supercoppa contro il Milan. Il difensore centrale bianconero non si è allenato ieri con i suoi compagni e non ci sarà a Gedda. Problema all’adduttore della coscia destra per il difensore marocchino che non sarà a disposizione del tecnico Allegri, salvo sorprese, per la gara contro il Milan. Il difensore potrebbe partire ugualmente con la squadra ma senza andare in panchina.

Infortunio Benatia, risentimento muscolare per il difensore della Juve: Supercoppa a rischio

Medhi Benatia in dubbio per JuventusMilan: decisive le prossime ore per capire le condizioni del centrale difensivo, che «durante il riscaldamento pre partita di ieri sera ha avuto un risentimento muscolare all’adduttore lungo della coscia destra». Nella nota ufficiale i bianconeri non si sbilanciano sui tempi di recupero, ma c’è il rischio che salti la sfida valida per la Supercoppa Italiana.

Infortunio Benatia, fuori per un’infiammazione al pube: Supercoppa a rischio – 12 Gennaio, ore 23.05

Massimiliano Allegri, nel post-partita della sfida di Coppa Italia tra Bologna e Juventus, ha fatto chiarezza sull’infortunio di Benatia. Ecco le sue parole: «Si è fermato nel riscaldamento per un’infiammazione al pube, ma rientrerà Cancelo e vedremo come starà. Saremo pronti». Non si tratta quindi di pubalgia, ma si teme il peggio. Per questo motivo probabilmente il calciatore non sarà disponibile in Supercoppa contro il Milan.

Infortunio Benatia, fuori per un fastidio muscolare: non sarà presente in Bologna-Juventus, al suo posto gioca Chiellini

Brutte notizie per la Juventus questa sera in Coppa Italia contro il Bologna al Dall’Ara. Il difensore della Nazionale marocchia, Benatia, non sarà infatti presente dal 1′. Nel corso del riscaldamento pre-match ha infatti accusato un fastidio muscolare che l’ha costretto a dare forfait. Per questo motivo giocherà Chiellini, che invece era dato in panchina. Si tratta di una brutta tegola considerando il precedente infortunio di Rugani nell’allenamento pomeridiano.