Inter, Nainggolan rimandato. Ancora lontano il livello di Roma con Spalletti

Inter, Nainggolan rimandato. Ancora lontano il livello di Roma con Spalletti
© foto www.imagephotoagency.it

Nonostante la riconciliazione con Spalletti, Nainggolan non è stato capace di sfornare una stagione simile a quella 2016/17 alla Roma

Quando a giugno la folla impazzita accolse Nainggolan a Milano, tutti si aspettavano un rendimento più incisivo da parte del belga. Anche lo stesso calciatore, probabilmente, avrebbe immaginato un impatto diverso con la realtà nerazzurra. Ad accoglierlo c’era quel Luciano Spalletti con cui aveva reso al massimo nella stagione 2016/17 alla Roma.

La storia non si è ripetuta quest’anno con l’Inter. Specialmente nella prima parte di annata, il belga è stato costretto a guardare i suoi dalla tribuna a causa dei fastidi fisici. In seguito a un recupero della condizione sono arrivati anche i primi risultati: in totale, fino adesso, è riuscito a siglare 5 gol e 3 assist. Un buon bottino, che rimane tuttavia ancora lontano da quel campionato citato in precedenza in cui la marcature furono ben 11. Carta d’identità alla mano, Nainggolan potrebbe avere davanti a sé almeno altri due anni a buon livello. È ovviamente la speranza dei tifosi nerazzurri.