Italia femminile, troppa Olanda per le azzurre. Solo applausi per le ragazze

Italia femminile, troppa Olanda per le azzurre. Solo applausi per le ragazze
© foto www.imagephotoagency.it

Si ferma ai quarti di finale il cammino dell’Italia femminile: l’Olanda è troppo più forte. Rimangono i tanti applausi per le azzurre

Finisce ai quarti di finale il cammino dell’Italia femminile al Mondiale. Un peccato, sì, ma il percorso compiuto rimane da applausi. Il risultato raggiunto è da considerare pienamente una vittoria, per quelle che erano le attese. L’Australia e il Brasile nei girone, la pericolosa Cina agli ottavi, e ora le olandesi. Troppo più forti, doveroso ammetterlo. Sopratutto dal punto di vista fisico: non è un caso che le marcature decisive siano arrivate da palle inattive.

Può andar bene, per adesso. Le azzurre da oggi in poi avranno molta più consapevolezza nei loro mezzi, fattore che sarà utile nel continuo delle loro rispettive carriera. Sono state magnifiche a dare nuova linfa vitale al calcio femminile, ed è probabile che da settembre qualche bambina in più si presenti a scuola calcio. Adesso il rientro in Italia, dove verranno accolte con molti applausi. Quelli che le ragazze si meritano.