Kakà sul Derby: «Il Milan può svoltare. Pronostico? Segna Ibra e poi speriamo bene»

Iscriviti
kakà milan
© foto www.imagephotoagency.it

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Kakà ha parlato di Derby e della situazione attuale in casa Milan. Le sue parole

Ricardo Kakà ha parlato sulle pagine della Gazzetta dello Sport in vista del Derby di Milano, in programma domani sera. Ecco cosa ha detto l’ex stella del Milan.

DERBY PREFERITO – «Quello di Champions League. Si dice sempre che il derby è una gara a parte. Quella di Champions League è una cosa ancora più unica».

PAQUETÀ – «Deve trovare fiducia in se stesso. L’anno scorso è andato bene, ma il secondo anno si fa fatica, lo so per esperienza. Gli altri cominciano a capirti, è più difficile. Deve considerare le sue qualità, in una squadra forte può essere un giocatore importante».

DERBY – «Sarà un derby che consentirà al Milan di svoltare davvero. Una partita del genere può dare una grande spinta: San Siro è uno spettacolo meraviglioso».

IBRAHIMOVIC – «È splendido capire che si diverta. Quanto all’età, con la fisioterapia e gli altri strumenti che abbiamo oggi è possibile andare avanti più a lungo. Basta essere motivati».

RITORNO AL MILAN – «La voglia di tornare è tanta, il tempo non è quello giusto. Mi piacerebbe lavorare con Maldini e Boban, aiutare il club, imparare soprattutto, però non è il momento di lasciare il Brasile. Per ora mi accontento di seguire il derby da lontano».

PRONOSTICO – «Segna Ibra e poi speriamo bene…»