«Inferno razzista»: per gli inglesi Koulibaly andrà allo United

«Inferno razzista»: per gli inglesi Koulibaly andrà allo United
© foto www.imagephotoagency.it

Secondo i report di Oltremanica Koulibaly sarebbe deciso a lasciare l’Italia: il Manchester United, spinto dagli ultimi episodi razzisti, di nuovo in pressing sul difensore del Napoli

Kalidou Koulibaly sarebbe ormai ad un passo dall’addio al Napoli: a scriverlo, stamane, il tabloid britannico Mirror, secondo cui il Manchester United «sarebbe pronto a porre fine all’inferno razzista» del difensore senegalese. Il riferimento del giornale inglese – come noto – è alle ultime vicende che hanno visto protagonista Koulibaly in Inter-Napoli la sera di Santo Stefano, con gli ululati razzisti da parte della curva nerazzurra che sono diventati in breve tempo un caso internazionale. Proprio il (presunto) malcontento del giocatore azzurro avrebbe spinto la dirigenza dei Red Devils a muovere una nuova offerta al club partenopeo in vista della prossima stagione.

Già in estate, come rivelato dal presidente azzurro Aurelio De Laurentiis, per Koulibaly era stata rifiutata un’offerta da circa 95 milioni di euro dallo United. Adesso però, in virtù delle ultime vicissitudini legate al post-partita dell’Inter (il difensore è stato anche squalificato per fallo di reazione dopo i cori subiti), ci sarebbero nuovi presupposti per tentare l’assalto. Sul senegalese, scrivono i report di Oltremanica, sarebbe fitto anche il pressing del Real Madrid, pronto ad una vera e propria asta la prossima estate.