La parabola di Strasser: dal Milan alla Serie D con il Villafranca Veronese

La parabola di Strasser: dal Milan alla Serie D con il Villafranca Veronese
© foto www.imagephotoagency.it

Dal Milan alla Serie D: Rodney Strasser, dopo esser sparito dal calcio che conta, riparte con il Villafranca Veronese.

Da giovane Rodney Strasser è stato una promessa del Settore giovanile del Milan, che stravedeva per lui e con cui aveva esordito in Serie A. Il centrocampista avrebbe dovuto ritagliarsi il suo spazio in rossonero ma un po’ di sfortuna e qualche infortunio di troppo hanno condizionato in maniera importante la sua carriera. Dopo aver giocato anche con Lecce, Parma, Reggina, Genoa e Livorno fra Serie A e Serie B, e con la Lupa Castelli in Lega Pro, aveva fatto esperienze all’estero con l’NK Zagabria e il Gil Vicente, senza fortuna, per poi far perdere le sue tracce. Dal Milan alla Serie D: a 28 anni Strasser riparte dai Dilettanti, avendo firmato con il Villafranca Veronese.

«Rodney Strasser è stato tesserato con il Villafranca Veronese. – l’annuncio del club nella sua pagina ufficiale – Centrocampista classe 1990 originario della Sierra Leone. Cresciuto nel settore giovanile del Milan (Berretti e Primavera). Ha fatto alcune presenze nella prima squadra del Milan  con debutto in serie A il 21 dicembre 2008 nella partita Milan-Udinese». Al colpo sono seguite le parole del Direttore generale Cannoletta: «Rodney è da alcuni mesi che si allena con la squadra, – ha spiegato il dirigente – si è integrato ben sia a livello di gruppo che di gioco e l’altro giorno è venuto da me e mi ha detto: ‘Mauro mi trovo bene qui sia come ambiente sia come gruppo e mi piacerebbe far parte della squadra e dare il mio contributo per cercare di ottenere la salvezza del Villafranca’».

HIGUAIN È UN CASO: SETTIMA GARA SENZA GOL, COSÌ NON VA