Lazio, la difesa l’arma migliore per la Champions

Lazio, la difesa l’arma migliore per la Champions
© foto www.imagephotoagency.it

Solo in due stagioni la Lazio ha subito così pochi gol all’inizio del campionato

Solo due giornate, di questa nuova stagione, sono trascorse ma nel weekend sarà di nuovo campionato e la Lazio di Simone Inzaghi sarà super impegnata sia in campionato che in Europa League. I biancocelesti hanno dichiarato il loro obiettivo per questa stagione. Quarto posto e Champions League, quest’anno non c’è margine per sbagliare. Fondamentale sarà per la squadra di Inzaghi subire meno gol possibili. La stagione da questo punto di vista è iniziata bene: zero reti subite a Genova, una sola e su rigore nella gara contro la Roma.

I precedenti

Solo altre due volte i biancocelesti avevano avuto un inizio positivo come quello di oggi: nel 2012 la Lazio si è imposta a Bergamo per 1 a 0, nella seconda giornata invece ha vinto all’Olimpico per 3 a 0. La seconda vedeva già in panchina Simone Inzaghi: partenza con uno 0-0 contro la Spal e poi vittoria per con il Chievo 2 a 1. In due stagioni invece è stato un avvio da dimenticare: lo scorso anno infatti si partì già con quattro reti subite da Napoli e Juventus, nel 2016/2017 lo stesso ma contro Juventus e Atalanta.

Servirà quindi fare tanti gol si, ma subirne il meno possibile come in occasione delle uniche due volte in cui la Lazio si è qualificata in Champions: nel 2014-15 con Pioli (38 in 38 giornate) e con Delio Rossi nel 2006-2007 (33 gol in 38 giornate). Insomma una media di un gol o meno , a partita.