Malagò non ci sta: «Sulla Supercoppa il trionfo dell’iprocrisia»

Malagò non ci sta: «Sulla Supercoppa il trionfo dell’iprocrisia»
© foto www.imagephotoagency.it

Il numero uno del CONI Gianni Malagò entra a gamba tesa sulle polemiche riguardanti la condizione della donna in Arabia, dove si giocherà la finale di Supercoppa Italiana

La prima polemica del 2019 ha riguardato la disputa della finale di Supercoppa Italiana il prossimo 16 gennaio tra Juventus e Milan a Gedda, in Arabia Saudita. Al centro della questione la condizione delle donne nel paese arabo che, in occasione del match di Supercoppa, potranno avere accesso allo stadio non accompagnate da uomini (in precedenza non avevano nemmeno tale possibilità), ma in un settore dell’impianto diverso rispetto a quello dove invece siederanno tutti gli altri. Sulla vicenda si è scatenata una vera e propria polemica istituzionale, con tanto di richieste di sospensione della partita e di boicottaggio della stessa da parte di tifosi e tv. Un turbinio di dichiarazioni a cui oggi ha fatto seguito quella del numero uno del CONI Giovanni Malagò, intervenuto a Radio Rai.

«Sul caso della Supercoppa a Gedda da parte di tante persone c’è stato il trionfo dell’iprocrisi – le parole di Malagò, in difesa della scelta della Lega di disputare la gara in Arabia Saudita – . La migliore offerta per il match è arrivata da lì ed il bando è stato assegnato nel luglio del 2018. Il problema è sorto alla vendita dei biglietti, ma le donne che prima non potevano andare allo stadio, ora potranno, anche se in un settore distinto. Al di là di questo poi quello che succede in Arabia è sicuramente da criticare ed osteggiare, ma la Lega è solo un ente privato che fa un bando in cui dichiara in quali posti si giocherà la Supercoppa nei prossimi cinque anni. Magari bisognava escludere l’Arabia dal bando a priori, ma qui stiamo facendo la danza della pioggia per riuscire a vedere l’Italia ai prossimi Mondiali che si terranno in Qatar, un paese che ha leggi simili se non più restrittive dell’Arabia. La linea chiara va presa subito, non quando i cavalli sono scappati». Ecco come vedere il match a questo link: Juve-Milan Supercoppa 2019 in tv.