Nostalgia Marcelo: «Ronaldo mi manca, ma io rimango al Real»

Nostalgia Marcelo: «Ronaldo mi manca, ma io rimango al Real»
© foto www.imagephotoagency.it

Il terzino del Real Madrid Marcelo racconta in una intervista del rapporto con l’amico Cristiano Ronaldo e del momento difficile delle Merengues. Su un futuro alla Juventus invece…

Cristiano Ronaldo e Marcelo sono stati ben più che compagni di squadra o semplici amici, ma praticamente fratelli. Il terzino brasiliano, non a caso, è uno dei giocatori accostati maggiormente alla Juventus in vista della prossima stagione. Il motivo? Proprio CR7 e la possibilità di una re-union. Intervistato oggi, il giocatore del Real Madrid ha raccontato del proprio rapporto con il portoghese, ammettendo una certa nostalgia. «Vincere quattro Champions League in cinque anni potrà sembrare normale adesso, ma credetemi, non lo è – le parole di Marcelo al Club del Deportista. Ci sono grandi club che ne hanno vinte soltanto due (come la Juventus, ndr), una… o addirittura nessuna. Forse qui a Madrid abbiamo dimenticato di quanto sia difficile vincere una Champions perché abbiamo costruito una squadra forte e stare insieme per tanto tempo è stata una delle chiavi del successo: questo non renderà tutto più facile, ma meno difficile».

Le cose però quest’anno sembrano andare decisamente molto male. Colpa anche dell’addio di Ronaldo secondo molti… «Cristiano è un mio ex compagno di squadra, ma pure un mio amico: chiaro che se non hai più il miglior giocatore al mondo in squadra, ti manca – ha continuato Marcelo – . Qualsiasi club al mondo vorrebbe avere Ronaldo, ma alla fin fine noi siamo pur sempre il Real Madrid ed abbiamo i migliori giocatori al mondo in ogni ruolo. I giocatori vanno e vengono, ma il Real sarà sempre il Real: noi dobbiamo fare solo la nostra parte in maniera tale che la sua storia diventi sempre più grande. Non possiamo trarre conclusioni sulla stagione adesso, è pazzesco, di solito è febbraio il mese in cui tutto prende forma. Per adesso siamo in lizza su tutti i fronti». E su un possibile addio alle Merengues il brasiliano risponde: «Ho sempre fatto il possibile per rimanere qui».