Milan, arrivano le scuse di Bakayoko: «Gesto scherzoso, non volevo mancare di rispetto a nessuno»

Milan, arrivano le scuse di Bakayoko: «Gesto scherzoso, non volevo mancare di rispetto a nessuno»
© foto www.imagephotoagency.it

Bakayoko sotto la curva mostra insieme a Kessiè la maglia di Acerbi come sfottò dando inizio alle polemiche: poi arrivano le scuse

Botta e risposta tra Acerbi e Bakayoko iniziato nei giorni scorsi dopo le dichiarazioni del difensore. Al termine della gara Kessiè e Bakayoko sotto la curva rossonera avevano mostrato la maglia del numero 33 laziale per prenderlo in giro. Non si sono fatte attendere le risposte dei giocatori della Lazio con dei tweet, soprattutto il diretto interessato Acerbi e Ciro Immobile. Sempre sui social però arrivano puntuali le scuse del francese, protagonista del gesto di cattivo gusto. In un post su Instagram il centrocampista ha scritto: «Il mio è stato un gesto scherzoso. Non volevo mancare di rispetto a nessuno. Chiedo scusa a Francesco Acerbi se si è sentito offeso».