Milan, Cassano preoccupa ancora: “Dobbiamo capire cosa ha”

© foto www.imagephotoagency.it

Al ritorno da Roma, Antonio Cassano aveva avvertito un malessere ed era stato ricoverato.
Dopo i primi controlli era tornato a casa con esiti negativi,ma poi riportato in ospedale al Policlinico di Milano nel reparto di Neurologia, dove rimarrà  anche questa notte. Il Porf, Tavana conferma il suo malore: “Cassano non sta bene. Dobbiamo capire cos’ha”.
Escluso dunque che domani parta con la squadra per affrontare il Bate Borisov.