Reina carica il Milan: «Siamo feriti, dobbiamo reagire»

Reina carica il Milan: «Siamo feriti, dobbiamo reagire»
© foto Twitter

Pepe Reina fa il punto della situazione in casa Milan dopo l’amara eliminazione dall’Europa League per mano dell’Olympiacos

Reduce dall’eliminazione in Europa, il Milan è atteso domenica dalla sfida contro il Bologna e cerca riscatto. Ecco il punto della situazione in casa rossonera di Pepe Reina ai microfoni di Sky Sport: «Siamo colpiti e feriti nell’orgoglio: è stato un vero colpo e bisogna reagire, dobbiamo lavorare a testa bassa». Prosegue lo spagnolo: «Non abbiamo perso per colpa dell’arbitro, ci sono stati degli incidenti ma gli errori più grandi li abbiamo commessi noi. Avevamo due risultati a disposizione e non abbiamo avuto la giusta cattiveria per andare a vincere la partita».

Continua Pepe Reina: «Si vince e si perde tutti insieme: ognuno deve dare il 10 per cento in più di quello che ha dato fin qui». Una battuta su mister Gennaro Gattuso: «Mi dispiace per tutti, il mister ci mette la faccia: è il capitano di questa barca. Tutti vogliamo reagire per raddrizzare la stagione che prima di giovedì non andava per niente male. Martedì bisogna andare a Bologna con il coltello tra i denti per cercare di fare una striscia positiva prima delle vacanze».