Milan, poche cessioni e nessun un grande colpo: ora tocca a Giampaolo

Milan, poche cessioni e nessun un grande colpo: ora tocca a Giampaolo
© foto www.imagephotoagency.it

Milan, tanti nomi in entrata e poche cessioni: si chiude senza il botto il calciomercato rossonero che ora deve sperare nella mano di Giampaolo

Milan, calciomercato chiuso è tempo di tirare le somme sull’operato di Massara, Maldini e Boban. Operazioni interessanti quelle messe a segno nelle prime settimane con Theo Hernandez, Bennacer e Krunic chiusi in fretta e ad un prezzo ragionevole, poi tante chiacchiere e pochi fatti.

Un fatto ci sarebbe anche stato con la cessione, poi saltata, di André Silva al Monaco che avrebbe permesso ai rossoneri (cosa certificata) di chiudere per l’acquisto di Angel Correa. Il mancato accordo con i monegaschi ha poi interrotto l’effetto dominio costringendo i rossoneri a ripiegare (bene) su Ante Rebic. L’attaccante croato sarà, insieme a Piatek e all’altro acquisto in avanti Rafael Leao, la batteria di frecce all’arco di Marco Giampaolo che ancora però non ha visto alcuna punta andare a segno in tutta l’estate.