Milan, Spalletti lontano: la distanza tra il tecnico e l’Inter per la buonuscita

Milan, Spalletti lontano: la distanza tra il tecnico e l’Inter per la buonuscita
© foto www.imagephotoagency.it

Tramonta la pista Spalletti per la panchina del Milan: accordo non trovato al momento tra l’allenatore e l’Inter sulla buonuscita. Le cifre

Tra il Milan e Spalletti c’è di mezzo l’Inter. Precipitano le quotazioni del tecnico toscano per la panchina rossonera, al momento occupata da Giampaolo, ora come non mai a rischio esonero.

Spalletti era la prima scelta dei vertici del Diavolo, che era pronto a offrirgli un contratto praticamente identico a quello con l’Inter, come riporta Gianluca Di Marzio negli studi di Sky Sport: 5 milioni netti per due anni.

L’esperto di mercato rivela inoltre che la trattativa Spalletti-Milan si sia bloccata a causa di un muro dell’Inter sulla buonuscita per il tecnico di Certaldo, ancora sotto contratto con i nerazzurri.

Spalletti avrebbe chiesto 10 milioni per risolvere il proprio contratto con la società, colpevole di averlo rimpiazzato senza troppi complimenti con Antonio Conte. L’Inter, tuttavia, non vuole andare oltre i 4 milioni. In pole per la panchina del Milan ora c’è Stefano Pioli.