Mohamed Fares, ecco chi è il nuovo Ghoulam dell’Hellas Verona

caprari fares sampdoria-verona
© foto Valentina Martini

Caratteristiche tecniche, cartellino, clausole, contratto, stipendio, procuratore, social, fidanzata e tanto altro: ecco chi è Mohamed Fares, il terzino ma anche l’esterno offensivo che sta conquistando Verona

Mohamed Fares è una scoperta recente dell’Hellas Verona. Cresciuto nel settore giovanile veronese, ha sempre fatto l’attaccante esterno fino a ottobre 2017 quando Fabio Pecchia gli ha cambiato ruolo e, presumibilmente, carriera. Lo ha spostato in difesa e ora si sta imponendo in Serie A come terzino sinistro. C’è chi lo ha paragonato a Faouzi Ghoulam del Napoli e certe caratteristiche sono simili, anche se ha ancora molta strada da fare. Nato il 15 febbraio 1996 a Aubervillers, in Francia, ha deciso di giocare per l’Algeria in virtù delle sue origini berbere e ha già esordito con le Volpi del Deserto il 7 ottobre 2017 in gare ufficiali. Come detto, ha esordito nel Verona e ha sempre giocato in gialloblu da quando è arrivato nel 2012, a sedici anni, dopo aver risolto il contratto con il Bordeaux. Nelle ultime stagioni non è riuscito a sfondare, ma la nuova posizione può essere una chiave decisiva per il suo futuro.

Caratteristiche tecniche e ruolo

Il cambio di ruolo può aver giovato a Mohamed Fares, soprattutto perché ha le caratteristiche di un’ala che, trasportate in difesa, possono essere micidiali in proiezione offensiva. Ha iniziato come attaccante esterno ma da un po’ di tempo ha arretrato la posizione. Sia per la nazionalità sia per il suo piede piuttosto educato e per la propensione a spingere, viene paragonato a Faouzi Ghoulam del Napoli. Così come il connazionale può migliorare ancora, ma il fisico è piuttosto simile a quello del terzino azzurro. Da attaccante non era uno spaccaporte, è più utile alla manovra in attacco adesso che gioca più indietro. Provato quasi per caso da difensore esterno, Fares ha scoperto potenzialità nascoste. Ringrazierà Pecchia, sicuramente.

Cartellino e clausole di Mohamed Fares col Verona

Il cartellino di Mohamed Fares appartiene tutto all’Hellas Verona, club nel quale ha esordito tra i professionisti e in cui gioca ormai da sei stagioni. Nel contratto con i gialloblu non è presente una clausola di rescissione, anche se ha rinnovato ad agosto con gli scaligeri.

Contratto e stipendio di Mohamed Fares

Il Verona è piuttosto parco con il monte ingaggi. Sono quasi tutti sotto il milione di euro, Mohamed Fares ne è un esempio: sotto contratto fino al 2021 – ma le ultime voci di calciomercato potrebbero portarlo altrove… – guadagna 160mila euro a stagione. Nella rosa dell’Hellas, è tra i cinque meno “costosi”. Il più pagato del Verona è, a quota due milioni di euro, Giampaolo Pazzini.

Il procuratore dell’esterno dell’Hellas

Il procuratore di Mohamed Fares è Fabio Algeri e verrebbe da dire nomen omen, visto che di recente il gialloblu ha deciso di scendere in campo con l‘Algeria. Si occupa di giocatori giovani ed è uno dei maggiori esperti del mercato nordafricano e non solo. Sotto la sua ala ci sono anche altre vecchie conoscenze del calcio italiano come Hordur Magnusson (ex Juventus ora al Bristol) e l’ex doriano Reto Ziegler.

Mohamed Fares al Fantacalcio

Mohamed Fares è un vero e proprio azzardo. Se sul calciomercato – o in un ipotetico videogame manageriale – Fares può essere un nome giusto, per il Fantacalcio lo è un po’ meno. Per lui parlano i pochi gol segnati in carriera (uno, in Coppa Italia), ma potrebbe compensare con gli assist. Il costo è basso e scommettere su di lui non sarebbe male, tutto sommato.

Infortunio Mohamed Fares: il report completo

Nella sua carriera Mohamed Fares ha subito qualche infortunio, non tantissimi ma comunque importanti. Tutti, comunque, con la maglia del Verona. Il primo è stato il peggiore di tutti: frattura di tibia e perone nell’agosto 2015, stop di cinque mesi. Si segnala anche un infortunio agli adduttori nell’aprile 2016 con conseguente assenza dai campi per un mese e mezzo. Di recente ha sofferto di problemi ai legamenti e al ginocchio, ma sempre infortuni guaribili nel giro di pochi giorni.

Mohamed Fares e le voci di calciomercato

Mohamed Fares sta emergendo in queste ultime settimane, anche grazie al cambio di ruolo operato da Fabio Pecchia. La convocazione in nazionale lo ha portato a essere in tutti i sensi l’erede di Faouzi Ghoulam e per questo il Napoli lo sta seguendo con attenzione. Potrebbe essere una carta da giocare per gennaio o per giugno, fatto sta che il nome di Fares è sempre più legato al calciomercato.

Il numero di maglia di Mohamed Fares

Ecco il report completo dei numeri di maglia indossati da Mohamed Fares nella sua carriera italiana e in nazionale.

  • Stagione 2013-2014 – Hellas Verona – 34
  • Stagione 2014-2015 – Hellas Verona – 93
  • Stagione 2015-2016 – Hellas Verona – 93
  • Stagione 2016-2017 – Hellas Verona – 23
  • Stagione 2017-2018 – Hellas Verona – 23
  • Stagione 2017-2018 – Algeria – 12

Mohamed Fares su Facebook, Instagram, Twitter e Youtube

Mohamed Fares non è quello che si può definire un animale social. Non ha un profilo Facebook, ma esiste una pagina fan non ufficiale nata di recente e con pochi like. Non ha neppure un profilo su Instagram o su Twitter e su Youtube i suoi video scarseggiano. È ancora giovane, ne avrà di tempo per stare sui social.

Mohamed Fares a Fifa 18

Il valore di Mohamed Fares a Fifa 18 è di 66. Il laterale del Verona spicca nei valori che riguardano l’accelerazione (74) e il dribbling (68).