Mourinho: «Ecco perchè non sono tornato a Milano dopo la Champions 2010»

triplete mourinho
© foto www.imagephotoagency.it

All’interno della serie DAZN “The Making Of”, Josè Mourinho ha ricordato i suoi anni passati all’Inter tra retroscena ed aneddoti

Dazn ha una novità in serbo per gli appassionati di calcio. Si tratta di ‘The Making Of’, serie speciale e originale composta da 9 puntate, 3 per ogni personaggio, dedicate alle partite che hanno segnato la carriera di José Mourinho, Cristiano Ronaldo e Neymar Jr con interviste ai diretti interessati, ai compagni e ai tifosi.

Tra queste anche una puntata dedicata all’allenatore che ha regalato all’Inter lo storico TripleteJosé Mourinho. Da oggi online. Ecco alcune dichiarazioni.

TRIPLETE – «L’Inter 2010 non è stata solo la più grande Inter della storia nerazzurra, è stata la squadra che ha fatto l’impresa più grande della storia del calcio italiano. Io e quei giocatori siamo icone. L’Italia ha fatto la storia del calcio e noi l’impresa più importante».

DOPO LA CHAMPIONS – «Voglio confidare una cosa che non ho mai detto. La ragione per cui non sono tornato a Milano dopo la Champions 2010 è che non sarei più andato al Real Madrid. Volevo fuggire le emozioni. Non sono andato neanche negli spogliatoi, non mi sarei controllato».

INTER – «Mi mancano. Il tempo non torna indietro, non possiamo rivivere quei momenti ma mi mancano. Ma una cosa resta: loro sono miei amici e io sono loro amico. E’ così che li vedo, gli amici sono per sempre».