Olympiacos-Milan 3-1: pagelle e tabellino

Olympiacos-Milan 3-1: pagelle e tabellino
© foto www.imagephotoagency.it

Olympiacos-Milan, 6ª giornata gruppo F Europa League 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Tutto in 90′ minuti per il Milan di Gattuso, che in Grecia contro l’Olympiacos si gioca la sua qualificazione ai sedicesimi di finale. I rossoneri sono al momento a secondi con tre punti di vantaggio sui greci, e hanno vinto 3-1 lo scontro diretto a San Siro. Per questo motivo si qualificherebbero anche con una sconfitta con un gol di scarto, o anche con due, a patto però di segnare almeno due reti. Staremo a vedere se la compagine italiana riuscirà strappare il pass per la fase ad eliminazione diretta.


Olympiacos-Milan 3-1: il tabellino

MARCATORI: st 15′ Cissè, 25′ Guillherme, 26′  Zapata, 35′ Fortounis rig.

OLYMPIAKOS (4-2-3-1): José Sà; Elabdellaoui, Vukovic, Cissé, Koutris; Guilherme, Camara (34′ st Torosidis); Podence (40′ st Bouchalakis), Fortounis, Feftatzidis (23′ st Natcho); Guerrero.

MILAN (4-4-2): Reina; Calabria, Abate, Zapata, Rodríguez (40′ st Halilovic); Castillejo, Kessié, Bakayoko, Calhanoglu; Higuain, Cutrone (33′ st Laxalt).

ARBITRO: Bastien

NOTEAMMONITI: Calhanoglu, Camara, Guerreiro

LE PAGELLE

OLYMPIACOS IL MIGLIORE

FORTOUNIS 7 – Partita di qualità e sostanza in mezzo al campo. E’ poi decisivo non tradendo i suoi dal dischetto. Eroe per una notte.

OLYMPIACOS IL PEGGIORE

GUERRERO 5.5 – Lotta e si sbatte, ma non ha mai il guizzo giusto per fare male alla difesa del Milan. Ci prova senza successo. Rimandato

MILAN ILMIGLIORE 

ZAPATA 6.5 – Sfortunato sulla deviazione che porta al gol del 2-0. Si fa subito perdonare con l’inzuccata che illude i suoi. Non molla mai.

MILAN IL PEGGIORE 

HIGUAIN 5 – Davanti non riesce mai a concludere. Fumoso e poco concreto, ha anche la responsabilità sul primo gol che da il la all’impresa greca, non spazzando il pallone su angolo

Olympiacos-Milan: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO –  Serata amarissima per il Milan che perde in Grecia per 3-1 e saluta così l’Europa League. Decidono i gol di Cissè su calcio d’angolo, un tiro di Guillherme deviato da Zapata e un rigore quantomai dubbio di Fortounis. A nulla serve la rete di Zapata che aveva illuso i rossoneri a 20′ minuti dalla fine.

49′ st – Punizione di Calhanoglu dentro, Sa allontana la sfera, e finisce anche qui la gara. Milan eliminato dall’Europa League

47′ st – Incredibile continuano a piovere palloni in campo da parte dei raccattapalle dei greci. Scena veramente assurda

45′ st – Saranno 4′ i minuti di recupero

37′ st – Ora è durissima per il Milan, che ha bisogno di un gol se vuole qualificarsi

35′ st – Incredibile rigore assegnato da Bastien per un trattenuta quasi inesistente di Abate su Torosidis. Dal dischetto va Feftatzidis, spiazzato Reina e 3-1 Olympiacos

33′ st – Cambio per Gattuso, dentro Laxalt. Milan passa al 4-4-1-1

30′ st – Salvataggio miracoloso di Abate sul tiro di Feftatzidis

26′ st –  Goooooooooooooool! Zapata rimette subito le cose a posto staccando di testa su angolo di Calhanoglu. In questo momento i rossoneri sono ai sedicesimi

25′ st Goooooool! 2-0 dell’Olympiacos con il tiro di Guillherme deviato da Zapata che beffa Abate

22′ st – Cross interessante di Rodríguez, non arriva Cutrone

18′ st – Parapiglia in area del Milan con Guerreiro che prova due volte a segnare, Zapata salva miracolosamente

15′ st – Goooooooooool! Passa in vantaggio l’Olympiacos con il colpo di testa di Cissè

12′ st –Reina, blocca in due tempi sul tiro di Elabdellaoui

7′ st – Grande palla di Cutrone per Calhanoglu che in area si fa murare e spreca

3′ st – Punizione di Calhanoglu a cercare Higuain, anticipato

1′ st – Si riparte ad Atene con gli stessi 22 in campoi

45′ pt – Finisce qui il primo tempo. 0-0 tra Olympiacos e Milan al termine di un primo tempo poco emozionante. Olympiacos che spinge di più per cercare di sbloccare la gara. Il Milan dal canto suo si difende bene e prova a ripartire. Nessuna delle due squadre però trova la rete e si va dunque a riposo sullo 0-0

43′ pt  – Reina si rifugia in angolo sul destro pericoloso di Fortounis

41′ pt – Destro di Kessiè che non sorprende Sa

39′ pt – Giropalla del Milan, che controlla ora il ritmo della gara

35′ pt – Bell’azione di Higuain che trova Cutrone in area, palla troppo corta per Castillejo

30′ pt – Punizione dalla trequarti dell’Olympiacos, respinge Reina coi pugni

25′ pt – Angolo per l’Olympiacos, esce male Reina, libera Kessie

20′ pt – Cutroneee! Destro bloccato da Sa

18′ pt – Sa! Salva sul colpo di testa di Zapata

17′ pt – Higuain ben servito da Cutrone in area, non riesce a segnare però il pipita

12′ pt – Giallo per Calhanoglu, è il primo della partita

9′ pt – Grande anticipo di Abate su Guerreiro

8′ pt – Fallo di Bakayoko in zona offensiva che vanifica gli sforzi del Milan

3′ pt – Lancio di Calhanoglu per Higuain, sbaglia la misura il turco

1′ pt – Subito Reina deve uscire sul lancio lungo per Guerreiro

1′ pt – Tutto pronto ad Atene comincia Olympiacos-Milan


Olympiacos-Milan: formazioni ufficiali

Ecco le scelte ufficiali dei due allenatori. Martins alla fine sceglie il 4-2-3-1, ma cambia i terzini rispetto alla vigilia. Ci saranno infatti Koutris ed Elabdellaoui sulle fasce, con Feftatzidis che agirà come sterno destro nel tridente alle spalle di Guerreiro. Tutto come da programma invece per Gennaro Gattuso che schiera il suo solito 4-4-2 con Abate e Zapata centrali e Calabria e Rodríguez terzini. A centrocampo ecco Castillejo e Calhanoglu esterni, con Kessiè e Bakayoko in mezzo. Davanti la coppia CutroneHiguain, già a segno all’andata

OLYMPIAKOS (4-2-3-1): José Sà; Elabdellaoui, Vukovic, Cissé, Koutris; Guilherme, Camara; Podence, Fortounis, Feftatzidis; Guerrero.

MILAN (4-4-2): Reina; Calabria, Abate, Zapata, Rodriguez; Castillejo, Kessié, Bakayoko, Calhanoglu; Higuain, Cutrone.


Olympiacos-Milan: probabili formazioni e pre-partita

L’Olympiacos è costretto a vincere e a vincere bene per passare il turno. Per questo Martins schiera un 4-2-3-1 molto offensivo. Ci saranno Podence, Fortounis e Elabdellaoui alle spalle di Guerreiro unica punta. Gattuso risponde con il 4-4-2 con Reina tra i pali, difeso ancora dalla coppia Abate e Zapata. A centrocampo turno di riposo per Suso, che lascia il posto a Castillejo, insieme a Kesiè, Bakayoko e Calhanoglu. In attacco la coppia HiguainCutrone.

OLYMPIAKOS (4-2-3-1): José Sà; Torosidis, Vukovic, Cissé, Tsimikas; Guilherme, Camara; Podence, Fortounis, Elabdellaoui; Guerrero.

MILAN (4-4-2): Reina; Calabria, Abate, Zapata, Rodriguez; Castillejo, Kessié, Bakayoko, Calhanoglu; Higuain, Cutrone.


Olympiacos-Milan: i precedenti del match

La Grecia porta bene al Milan, che ad Atene ha vinto due Champions League. Portano meno bene le squadre greche, contro cui i rossoneri non hanno mai vinto in trasferta, rimediando il poco invidiabile record di una sconfitta e quattro pareggi. Contro l’Olympiacos i ragazzi di Gattuso hanno vinto due delle ultime quattro gare, pareggiandone una e perdendo l’altra.


Olympiacos-Milan: l’arbitro del match

L’arbitro di questo Olympiacos-Milan scelto dalla Uefa sarà il francese Benoit Bastien. Il 35enne fischietto di Epinal arbitra in Ligue 1 dal 2011 ed è internazionale dal 2017 e sarà all’altezza di una partita così delicata.


Olympiacos-Milan Streaming: dove vederla in tv

Olympiacos-Milan sarà trasmessa a partire dalle ore 21 in chiaro su TV8 (in HD al canale 508) e in diretta tv satellitare sulle frequenze di Sky Sport 1 (canale 201 dello Sky Box, in HD 240) e Sky Calcio 2 (canale 252 dello Sky Box), oltre che in streaming per pcsmartphone e tablet su tutti i device iOSAndroid e Windows Mobile tramite app Sky Go e app e sito TV8 o, per gli abbonati, su NOW TV. Ecco una lista dei siti per vedere le partite in diretta: Stream HD Calcio.


Leggi anche: EUROPA LEAGUE 2018/2019: TABELLONE E RISULTATI