La Fiorentina scarica Pjaca a gennaio? Sì, ma a una condizione

La Fiorentina scarica Pjaca a gennaio? Sì, ma a una condizione
© foto www.imagephotoagency.it

La Fiorentina potrebbe interrompere anzitempo il prestito di Marko Pjaca. La Juventus però deve trovare un nuovo acquirente

«Deve avere una reazione dal punto di vista psicologico. Non stiamo qui a discutere le qualità di Pjaca ma quello che è il suo rendimento. Deve avere e trovare la voglia di ribaltare questa situazione» ha detto Stefano Pioli parlando del talento croato classe ’95 arrivato in prestito oneroso (a 2 milioni) e con obbligo di riscatto intorno ai 20 milioni. La Fiorentina ha scommesso sull’esterno d’attacco croato ma anche la Juve ha scommesso sul giocatore, mantenendo il diritto di riacquisto. C’erano grandi aspettative e speranze attorno al giocatore che non si è più ripreso dall’infortunio al crociato.

Un avvio da incubo per Marko, due anni da dimenticare per il giocatore croato. Nella primavera del 2017 la rottura del crociato e i 9 mesi di stop. A gennaio l’addio alla Juve in prestito, le 9 presenze con 2 gol allo Schalke. Poi il passaggio alla Fiorentina, squadra voluta fortemente da lui, per rilanciarsi insieme a Simeone e Chiesa, tre giovani che insieme avrebbero dovuto spaccare il mondo. Secondo La Gazzetta dello Sport, l’addio potrebbe arrivare già nel prossimo mercato di gennaio. Probabile un nuovo confronto tra Juventus e Fiorentina a breve per discutere del futuro di Pjaca: difficilmente il giocatore resterebbe alla Juve, bisognerà trovare un nuovo acquirente.