Juventus-Roma, le due vite di Pjanic in 90′

Juventus-Roma, le due vite di Pjanic in 90′
© foto www.imagephotoagency.it

Miralem contro Pjanic: le due partite del centrocampista bosniaco, grande ex della sfida tra Juventus e Roma

Miralem Pjanic è uno dei grandi ex di JuventusRoma. Il centrocampista bosniaco ha lasciato i giallorossi dopo 4 stagioni e ha detto di sì alla Juve che ha versato i 30 milioni di euro della clausola rescissoria, strappando un giocatore importantissimo all’allora formazione di Spalletti. Mire nell’ulti­mo campionato è stato lo ju­ventino che ha corso di più, ol­tre 11 chilometri a partita, me­glio di Matuidi, Chiellini e Alex Sandro. Difficile da credere per il gioiello che ha abituato tutti ai suoi numeri palla al piede. Miralem è un giocatore tecnico ma alla Juve è cresciuto tantissimo, anche sotto il profilo atletico.

Mire a Roma era un ragazzo, ora è diventato un uomo. L’avventura a Torino lo ha cambiato, in campo e fuori. Ri­spetto agli ultimi due anni ro­mani, nelle prime due stagioni torinesi Pjanic ha dimezzato i tocchi nell’area avversaria, dove arriva sempre meno, ma non ha smesso di creare un paio di occasioni a partita per i compa­gni. Ha aumentato nettamente i recuperi ma non ha smesso di calciare in porta. Alla Roma ha avuto Luis Enrique, Zeman, An­dreazzoli, Garcia e Spalletti, alla Juve solo Allegri, che ha contribuito in maniera importante al definitivo salto di qualità del bosniaco.