Prandelli contro l’Atalanta di Gasperini: «Sovvertiamo i pensieri negativi. Piatek è sereno»

Prandelli contro l’Atalanta di Gasperini: «Sovvertiamo i pensieri negativi. Piatek è sereno»
© foto www.imagephotoagency.it

Cesare Prandelli, tecnico del Genoa, è intervenuto in conferenza stampa per presentare la sfida con l’Atalanta di Gasperini

Pomeriggio in compagnia con gli allenatori di Serie A. Vigilia della 17esima giornata di campionato e anche Cesare Prandelli, tecnico del Genoa, è intervenuto in conferenza stampa per parlare della gara contro l’Atalanta in programma domani a Marassi. Queste le sue parole: «Ho vissuto un pezzo di vita a Bergamo con l’Atalanta e quella di domani sarà un’emozione vera e sincera. Domani però queste cose vanno lasciate da parte per pensare alla gara. Affronteremo una squadra forte e voglio un Genoa che abbia forza e propositività. Gasperini? E’ stato un riferimento qui, ha saputo gestire squadra e ambiente ed è rimasto nel cuore dei tifosi. Domani però saremo avversari e ognuno proverà a mettere in difficoltà l’altro».

Prandelli ha parlato del ko con il Genoa e della formazione: «La sconfitta con la Roma è stata analizzata e dimentica. Dobbiamo essere più cinici e vorrei vedere una squadra compatta che sappia sollecitare i due davanti. C’è un pensiero negativo e dobbiamo sovvertirlo. Voglio vedere un Genoa voglioso e razionale. Mi piace avere dubbi sulla formazione. Significa che i calciatori sono tutti sulla corda e si impegnano. Criscito? Sarà un riferimento anche per la comunicazione in campo, ci darà esperienza e tensione. Piatek? E’ sereno».