Prato, lettera alla FIGC per gli errori arbitrali

© foto www.imagephotoagency.it

PRATO, LEGA PRO – A volte la politica e il calcio vanno a braccetto, come in questo caso. A fare rumore è la lettera del presidente del consiglio comunale di Prato, Maurizio Bettazzi. La lettera ha come destinatario Giancarlo Abete e come oggetto, scritto in maiuscolo “ERRORI ARBITRALI“. Troppi in questo inizio di stagione per non far perdere la pazienza anche ad un tifoso pacato come lui. A partire dalla gara contro l’Avellino, in cui al Prato viene annullato un goal, passando dall’ingiusta espulsione di Malomo contro il Viareggio, finendo con un’altra espulsione che ha fatto clamore nell’ultima partita casalinga contro il Frosinone. Queste le parole di Bettazzi all’attenzione della Lega Italiana Calcio Professionistico: “L’invito che Vi rivolgo è quello di voler assumere tutte le possibili precauzioni affinchè sia possibile scongiurare il ripetersi di simili episodi; episodi dannosi alla credibilità del mondo dello sport che dovrebbe, pur in presenza del possibile errore umano di valutazione, garantire al termine di un incontro di vedere uscire vittoriosa dal campo unicamente la squadra migliore“. Bettazzi, in conclusione, chiede ad Abete anche il rispetto dei tifosi e della città che rappresenta. Vedremo se il presidente della FIGC accoglierà la richiesta della città di Prato.