Rakitic: «Rispettiamo la Juventus. Buffon? Una leggenda»

Iscriviti
matuidi rakitic barcellona-juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Rakitic ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Juventus-Barcellona

Ivan Rakitic, centrocampista del Barcellona, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida di domani contro la Juventus. «La Juve l’anno scorso è andata vicina a vincere la Champions League – dice il croato – sappiamo chi stiamo per affrontare e il fatto che non abbia vinto alcune partite in campionato non significa nulla». Rakitic rispetta il valore della Juventus e sa che giocare all’Allianz Stadium non sarà facile: «Sappiamo quanto è forte la Juve e quanto è importante la presenza del pubblico in questo stadio: dovremo avere molta pazienza e restare concentrati, sapendo di affrontare una squadra che sa come giocare queste partite».

Il centrocampista del Barcellona ha avuto un pensiero anche per Gigi Buffon: «Noi qualificati al Mondiale e l’Italia no? Non posso spiegare il calcio a una leggenda come Gianluigi Buffon, mi verrebbe quasi voglia di dirgli di andare a giocarlo al mio posto… È un peccato che non possa avere quest’ultima chance». 

Sul rinnovo del contra di Messi: «Leo non è solo un giocatore molto importante del Barcelona, ma un vero e proprio simbolo. Spero che resti perché tutto lo spogliatoio lo vuole ancora in gruppo nei prossimi anni: abbiamo ancora tanta strada da percorrere insieme».