Poche reti dai centrocampisti: così Ramsey aiuterà la Juve

Poche reti dai centrocampisti: così Ramsey aiuterà la Juve
© foto www.imagephotoagency.it

La Juventus ha segnato solo 6 gol con i centrocampisti, solo il Real ha fatto peggio in Europa. Ramsey può invertire la tendenza

La Juventus cerca i gol dei centrocampisti e ha scelto di puntare su Aaron Ramsey, un centrocampista con grandi tempi d’inserimento e con il vizietto del gol. «Dove vai se il vizietto non ce l’hai» recitava il titolo di una vecchia commedia anni ’70 con Alvaro Vitali. E la Juve si sta muovendo in questa direzione. Allegri punta molto sugli inserimenti dei centrocampisti ma l’unico con quelle caratteristiche è Sami Khedira, destinato però a lasciare i bianconeri al termine della stagione. La Juventus di questo primo spicchio di stagione ha segnato solo 6 gol coi centrocampisti in campionato (2 a testa Blaise Matuidi e Rodrigo Bentancur, uno per Miralem Pjanic e Sami Khedira, nessuno Emre Can).

Il dato incide sul totale dei gol, 38, per il 15,7%: è il risultato più basso dell’era Allegri. Se ci limitiamo all’ultima stagione, le reti dei centrocampisti furono 25 su 86, il 29%, mentre nel 2014/15, prima stagione a guida Max, ci furono ben 28 gol del reparto (di cui 8 per Paul Pogba e 7 per Arturo Vidal) su 72 totali. In Europa solo il Real Madrid ha fatto peggio (4 gol su 26) mentre il Bayern Monaco fa segnare 18 su 36, il City 22 su 56,il Psg 10 su 50. Ramsey è un centrocampista box to box capace di regalare tanti gol nell’arco di un’annata: nel 2013-14 andò in doppia cifra, l’anno scorso si fermò a 7, quest’anno è a quota 2.