Rinnovo Juve-Alex Sandro, ma l’ipotesi cessione resta aperta…

Rinnovo Juve-Alex Sandro, ma l’ipotesi cessione resta aperta…
© foto www.imagephotoagency.it

Juve, ufficiale il rinnovo di Alex Sandro fino al 2023. Ma resta aperta l’ipotesi cessione a fine stagione

Tutto secondo i piani. Perché l’intesa, Alex Sandro e la Juventus, l’avevano raggiunta già da diverse settimane. Oggi l’hanno soltanto ratificata: tutto nero su bianco per restare… in bianconero. Il terzino brasiliano, infatti, ha posto la propria firma su un rinnovo del contratto fino al 2023 che lo vedrà guadagnare quasi il doppio rispetto ai 2,8 milioni all’anno del precedente accordo. Un passaggio formale che, però, non risolve il rebus riguardo il suo futuro: a giugno resterà alla Vecchia Signora o cederà alle lusinghe di qualche big europea? Perché le pretendenti non mancano e le alternative in fascia per i bianconeri nemmeno.

In questo senso, il rinnovo non spariglia certo le carte. Da una parte Alex Sandro si è assicurato un ingaggio più ricco, dall’altra la Juventus si è garantita un valore di mercato ben diverso rispetto a quello di un giocatore ad un anno dalla scadenza naturale del contratto. Ma sul futuro la nebbia non si è ancora diradata. Ad inizio stagione l’addio a Torino sembrava quasi scontato, oggi non è più così. Perché Alex Sandro è tornato ad innalzare il proprio livello di gioco dopo un anno di “letargo”, anche se in maniera inedita rispetto a quanto esibito due campionati fa: meno esuberante su e giù per la fascia, ma più solido e completo in tutte le fasi di gioco. Allegri apprezza e, infatti, non lo toglie praticamente mai dal rettangolo di gioco. Almeno per quest’anno. Perché in vista del prossimo certezze (ancora) non ve ne sono. Non c’è rinnovo di contratto che tenga…

@Daniele Galosso