Roma: omaggio per Strootman, slitta presentazione piano stadio

© foto www.imagephotoagency.it

L’Olimpico si stringe attorno al centrocampista olandese. Resta aperta la questione stadio.

ROMA STROOTMAN – In programma stamattina l’intervento chirurgico per la ricostruzione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro di Kevin Strootman, volato in Olanda dal professor Rien Heijboer, chirurgo e ortopedico dell’università di Rotterdam, assistito per l’occasione dal più noto professor Nick van Dijk alla presenza del responsabile sanitario della Roma, Francesco Colautti. Intanto ieri l’Olimpico ha omaggiato il centrocampista, “vestendosi di orange”, mentre nel pre-partita Totti e compagni hanno indossato una maglietta con scritto l’hashtag “#ForzaKevin”.

QUESTIONE STADIO – Manca una data ufficiale per la presentazione del progetto: ufficiosamente prevista per il 26 marzo, la kermesse potrebbe slittare. In quella data è, infatti, atteso nella capitale Barack Obama, il presidente degli Stati Uniti, che si fermerà a Roma fino al 27 per incontrare il premier Matteo Renzi. Difficile, dunque, come riportato da “Tuttosport”, che con la città bloccata e i numerosi impegni istituzionali possa esserci spazio per la presentazione del progetto giallorosso. L’architetto Dan Meis, però, ha nel frattempo annunciato il suo arrivo per il 25: «Arriverò martedì, tra otto giorni. E’ un po’ come un’anticipazione prima di un annuncio ufficiale da parte della Apple sull’iPhone».