Roma-Shakhtar, Monchi: «Regaliamo i quarti a Pallotta!»

roma monchi
© foto www.imagephotoagency.it

Il ds della Roma, Monchi, ha già scelto il regalo per il presidente Pallotta

Anche il direttore sportivo della Roma, Monchi, ha parlato poco prima del via della sfida valida per gli ottavi di finale di Champions League contro lo Shakhtar. L’uomo mercato giallorosso, intervistato da Premium Sport, ha presentato così la sfida dell’Olimpico: «Per la Roma, la proprietà, i dirigenti, i giocatori e i tifosi c’è la possibilità di andare ai quarti, una chance molto importante. Saremmo molto contenti se, alla fine della partita, conquistassimo la possibilità di presentarci ai sorteggi di venerdì».

Ma i giocatori della Roma hanno un motivo in più per vincere, dal momento che proprio oggi compie gli anni il presidente Pallotta: «Sono sicuro che il miglior regalo per il presidente sarebbe la qualificazione stasera. Rapporto con i tifosi? I risultati sportivi di certo aiutano sempre. Ovviamente i tifosi saranno più contenti se dovessimo qualificarci, questo è ovvio. Conta però il lavoro generale, a lungo termine».

Le sensazioni, però, sono positive: «La resilienza l’ho vista in questi giorni a Trigoria, la squadra capisce cosa ci giochiamo oggi. Il calcio è il calcio, loro sono una squadra forte, ma la mentalità è quella giusta per vincere la partita. Cosa serve stasera? Dobbiamo giocare con la testa, con il cuore e con ritmi alti. In questa situazione loro fanno fatica, si è visto a Napoli e a Manchester, contro il City».