Connettiti con noi

Hanno Detto

Verde: «Roma nel cuore. Lo Spezia crede in me»

Pubblicato

su

Verde

Daniele Verde, attaccante dello Spezia, ha parlato ai canali ufficiali del club: ecco le sue dichiarazioni

Daniele Verde, attaccante dello Spezia, ha parlato ai canali ufficiali del club. Ecco le sue dichiarazioni.

ROMA – «Io conoscevo solo la vita del mio quartiere, andare a 200 chilometri da casa per me era come andare dall’altra parte del mondo. Andare alla Roma a giocare a calcio era il mio sogno e mi ha fatto solo bene. Io facevo la prima punta nella mia scuola calcio, poi a Roma ho variato un paio di ruoli e ho fatto il terzino. Poi Montella ha visto che il terzino non potevo farlo e sono passato a giocare più avanti. Quei momenti restano nel mio cuore, è difficile dimenticarlo. Devo ringraziare Garcia che ha sempre creduto in me. Esordii col Palermo ed entrai intimorito, lui mi disse che se fosse entrato così in un’altra partita non mi avrebbe più fatto giocare. Grazie a lui ho acquisito mentalità, la mentalità di giocare e divertirmi».

SPEZIA – «Qui si è creato un gruppo fantastico. Devo tutto a Mauro Meluso, che ha creduto in me in maniera esagerata dall’inizio alla fine. Mi preme dire che l’ho ripagato benissimo e spero di continuare a farlo».