Juventus: out Ronaldo, Dybala per il riscatto. Kean in panchina

Juventus: out Ronaldo, Dybala per il riscatto. Kean in panchina
© foto www.imagephotoagency.it

Juventus: fuori per infortunio Cristiano Ronaldo, Massimiliano Allegri punta tutto su Paulo Dybala, reduce da due mesi negativi, in avanti. Moise Kean resta in attesa

Contro l’Empoli oggi pomeriggio la Juventus è chiamata a rimediare alla sconfitta contro il Genoa (ultima partita prima della sosta internazionale) e a chiudere una volta per tutte il discorso Scudetto (+15 la distanza sul Napoli secondo). Per farlo la squadra bianconera dovrà affidarsi a Paulo Dybala, lanciato da titolare causa infortunio di Cristiano Ronaldo (ancora incerti i suoi tempi di recupero, potrebbe saltare l’andata dei quarti di Champions League contro l’Ajax). Ieri Massimiliano Allegri in conferenza stampa ha voluto caricare l’attaccante argentino di grosse responsabilità: «A noi serve il miglior Dybala, da lui ci aspettiamo un gran finale di stagione: sono sicuro che farà molto di più di quanto fatto finora». La Joya del resto negli ultimi due mesi ha giocato appena tre partite da titolare tra campionato e Champions mettendo a segno solo due gol: veramente molto poco.

A coadiuvarlo contro l’Empoli ci saranno Federico Bernardeschi e Mario Mandzukic (ancora a secco nel 2019) in attacco: panchina per il giovanissimo Moise Kean, al quale – al contrario di Dybala – Allegri ha voluto togliere pressione dopo i due gol record segnati in Nazionale. A centrocampo out Sami Khedira, giocheranno i soliti Emre Can, Miralem Pjanic e Blaise Matuidi, mentre in difesa sarà turnover per Leonardo Bonucci (a riposo), sostituito da Daniele Rugani di fianco a Giorgio Chiellini. Sulle fasce Joao Cancelo ed Alex Sandro: tornerà quindi in panchina Leonardo Spinazzola, altro protagonista insieme a Kean dell’ultimo mese juventino. In porta Wojciech Szczesny.