Connettiti con noi

Inter News

Rose 18/19, il Cies fa i conti: primo il City, Juve al settimo posto

Pubblicato

su

guardiola manchester city

Il Cies ha analizzato quanto sono costate le rose dei top team europei: sul podio Psg e United, cinque italiane nella top 20

Ieri è iniziata ufficialmente la Champions League 2018/2019. La massima competizione per club europei è da sempre l’obiettivo e il sogno di tutte le squadre, che ogni anno investono milioni per vedere i propri sogni avverarsi. Ma quanto hanno speso i top team nella costruzione della propria rosa? Il Cies, l’osservatorio del calcio, ha cercato di rispondere a questa domanda, stilando una classifica sulle cifre versate per il proprio parco giocatori.

In testa a questo speciale elenco c’è ovviamente il Manchester City. Il club di Guardiola si è reso protagonista di campagne faraoniche, negli ultimi anni con un occhio speciale anche alla difesa. Gli sky blues comandano con ben 976 milioni di euro, quasi 200 milioni di vantaggio sulle inseguitrici Psg (788) e Manchester United (786). A chiudere le prime sei posizioni il Liverpool di Klopp che tanto aveva criticato le spese folli degli altri club (705 milioni), il Barcellona (691, chissà se Messi non fosse cresciuto nella cantera…) e il Chelsea di Sarri (673 milioni).

Al settimo posto la prima delle italiane, ovviamente la Juventus di Cristiano Ronaldo: 532 milioni per la rosa di questa stagione, circa 100 milioni in più del Real Madrid ottavo (447). Dopo la Vecchia Signora bisogna scendere di sei posizione per trovare un’altra italiana, l’Inter di Spalletti (339 milioni) che precede di due posizioni il trio tricolore Milan (302), Napoli (296) e Roma (295).