Sampdoria: Ferrero pronto a cedere ad Aquilor senza perdere la carica

Sampdoria: Ferrero pronto a cedere ad Aquilor senza perdere la carica
© foto www.imagephotoagency.it

Massimo Ferrero valuta la proposta da 120 milioni di euro del fondo inglese Aquilor: il presidente blucerchiato potrebbe comunque rimanere in carica per guidare il mercato estivo

Sarebbe nuovamente prossima al cambio di proprietà la Sampdoria dopo le indiscrezioni degli ultimi mesi. A riportare stamane la notizia l’agenzia Ansa, che dà l’attuale proprietario del club blucerchiato, Massimo Ferraro, in predicato di passare la mano ad un nuovo fondo, quello inglese Aquilor, per una cifra vicina ai 120 milioni di euro circa. La proposta di Aquilor nelle ultime ore avrebbe decisamente superato quella precedente del fondo anglo-americano York Capital, rappresentato in Italia da Gianluca Vialli (che proprio nelle ultime ore aveva fatto sapere di voler chiudere la propria carriera nel mondo del calcio da dirigente, possibilmente della Sampdoria), di 90 milioni di euro.

Non è tutto perché, stando alle indiscrezioni, nella proposta del fondo Aquilor sarebbe contenuta anche la possibilità per Ferrero di rimanere in carica come presidente per alcuni mesi dopo la cessione in maniera tale da poter gestire in prima persona la sessione di calciomercato estiva e poter proseguire il progetto di rafforzamento della rosa. I soldi di Aquilor avrebbero origine direttamente da alcuni investitori arabi, la cui identià per il momento resta anonima, desiderosi di entrare nel calcio italiano dopo aver avuto a che fare in passato già con club inglesi.