Spalletti prima di Frosinone-Inter: «Lautaro può giocare dal 1′. Futuro? Zero rimorsi»

Spalletti prima di Frosinone-Inter: «Lautaro può giocare dal 1′. Futuro? Zero rimorsi»
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Luciano Spalletti, allenatore dell’Inter, alla vigilia del match contro il Frosinone. Ecco le sue parole

Lautaro Martinez o Icardi? L’Inter si avvicina alla sfida con il Frosinone con questo dubbio di formazione. Un dubbio non sciolto da Luciano Spalletti in conferenza stampa: «Lautaro sta bene, ha fatto gli ultimi allenamenti con la squadra. Può giocare dal 1′. Lui o Icardi dall’inizio? Quando si è top player si trovano sempre delle soluzioni, a me sembrano abbastanza simili. Tutti e due sono due punte centrali, Mauro è più bravo ad attaccare la porta ma per trovare le differenze bisogna andare a cercare il pelo nell’uovo. Lui o Lautaro dall’inizio? I motivi della scelta sono gli stessi che mi spingono a scegliere tutti gli altri calciatori. Si fanno gli stessi ragionamenti».

Spalletti ha parlato del Frosinone e anche del futuro: «Temo Baroni perché ha tenuto in piedi la situazioni e ha fatto vedere di essere un ottimo allenatore. La squadra sta bene altrimenti non vinci in casa della Fiorentina. Aggiungendo il pubblico e il fattore campo si possono ottenere le difficoltà che incontreremo domani. Nainggolan in debito con me? No, è in debito con l’Inter al massimo ma non con me. Futuro? Con la società ci siamo incontrati e abbiamo deciso di non avere rimorsi per questo finale di campionato. Ci siamo incontrati come pensiero perché dobbiamo andare in Champions. Siamo in sintonia per quello che deve essere fatto da qui alla fine, il resto viene di conseguenza».