Spalletti prima di Inter-Roma: «Gap ridotto. Il momento è cruciale»

Spalletti prima di Inter-Roma: «Gap ridotto. Il momento è cruciale»
© foto www.imagephotoagency.it

Le dichiarazioni di Luciano Spalletti in conferenza stampa alla vigilia della gara con la Roma. Ecco le parole del tecnico dell’Inter

Parola a Luciano Spalletti. Il tecnico dell’Inter ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match con la Roma: «Trovarsi a lottare a 6 giornate dal termine con ala Roma, una squadra di valore, vuol dire aver ridotto quel gap con le squadre come Napoli e Roma che negli ultimi anni hanno occupato in maniera stabile il podio del campionato.. Ci arriviamo con la coperta tirata al punto giusto. Tottenham e Barcellona in semifinale di Champions e l’Eintracht in EL? Non mi interessa essere valutato dalle sconfitte altrui, mi interessa ci siano considerazioni obiettive sul nostro cammino e sul nostro lavoro, forse come è successo a Juve e Napoli che non sono arrivate nel momento giusto con tutte le cose a posto, con qualche infortunato di troppo e come è successo anche a noi con l’Eintracht. Giocare queste gare se non stai benissimo ti traina dentro e ti fa rischiare anche in campionato».

Prosegue Luciano Spalletti: «Borja Valero ha recuperato e ci sarà. Brozovic lo valuteremo oggi anche se diventa difficilissimo e troppo rischioso ma gli ultimi 2-3 allenamenti in maniera differenziata li ha fatti. Abbiamo già giocato partire senza loro due con Gagliardini e Vecino ma c’è anche Joao Mario che non è da escludere però Borja Valero c’è. La Roma? C’è il ricordo di stagioni fatte sulla panchina della Roma, tutte in maniera molto sentita, vissuta, perché a me piace far così e sono un bellissimo ricordo. Io però sono abituato a tirare una riga il giorno dopo per non tornare indietro».