Tegola per Jardim: Dirar k.o, l’acciaccato Mendy al suo posto

jardim
© foto www.imagephotoagency.it

L’infortunio occorso a Nabil Dirar nel corso del warm-up di Juventus-Monaco ha costretto il tecnico Jardim a rivedere l’undici titolare da schierare allo Stadium

Inizio in salita per il Monaco nella semifinale di ritorno di Champions League contro la Juventus, la squadra del Principato ha dovuto rinunciare, forzatamente, all’esterno offensivo Dirar. Leonardo Jardim, tecnico della compagine ospite, ha, dunque, scelto di mandare in campo Mendy. Quest’ultimo era in forte dubbio alla vigilia a causa del mancato recupero completo dall’infortunio muscolare che aveva costretto il calciatore francese a saltare già la semifinale di andata contro il team bianconero. Lo stesso club ne ha dato notizia attraverso il suo profilo Twitter ufficiale: «Dirar infortunato nel riscaldamento viene sostituito da Mendy! Jorge integrato in panchina».

Se il Monaco vorrà “make the history” fare la storia, dovrà, dunque, rivedere il suo scacchiere tattico senza però perdere equilibrio e pericolosità offensiva, mantenendo compatti i reparti e vicine le linee di gioco. Jardim è consapevole che il 4-2-3-1 regalerà tanti duelli uno contro uno e, non potendo essere al top fisicamente, i suoi giovani calciatori dovranno avere la meglio psicologicamente su una Juventus, sicuramente, più in forma e rinvigorita dal doppio vantaggio dell’andata, grazie alla doppietta di Higuain.