Connettiti con noi

Calcio italiano

Thiago Motta: «Nzola non si è comportato da professionista. Conquistato un buon punto»

Pubblicato

su

Thiago Motta
Ascolta la versione audio dell'articolo

Thiago Motta, tecnico dello Spezia, ha parlato ai microfoni di DAZN dopo il pareggio contro l’Empoli: le sue parole

Thiago Motta, tecnico dello Spezia, ha parlato ai microfoni di DAZN dopo il pareggio contro l’Empoli.

TIFOSI – «I tifosi dall’inizio alla fine sono stati con la squadra, penso che questa sia una cosa importante: abbiamo bisogno di tutti. Peccato perché eravamo in vantaggio e abbiamo subito il pareggio. È stata una gara difficile contro una squadra che è in forma e che arriva con tanti uomini in attacco, per cui non è facile difendere contro di loro. Abbiamo cercato fino alla fine di vincere, ma non è successo. Comunque prendiamo questo punto».

MATCH – «Abbiamo cercato di vincere fino alla fine, non è stato facile, ma abbiamo preso un punto. Giocavamo contro una squadra molto in forma, come d’altronde ne abbiamo trovate molte, in questo periodo della stagione. Piano piano cerchiamo di avanzare, migliorare e affrontare anche queste squadre di livello».

NZOLA – «La cosa peggiore è stata che se n’è andato prima degli altri compagni. Sono professionisti e devono comportarsi come tali. Lo metterei qua davanti alle telecamere per cercare di spiegare perché ha fatto questo gesto».

NAPOLI – «Vedo ogni giorno cose positive. Siamo una squadra che, al di là degli avversari che affronta, sta crescendo. Non sempre riusciamo a fare il nostro gioco, anche perché ci sono avversari forti. Ci sono dei punti in cui stiamo cercando di migliorare ogni giorno».