Toro, iniziano due settimane determinanti per il futuro

Toro, iniziano due settimane determinanti per il futuro
© foto www.imagephotoagency.it

Tra la doppia sfida con il Wolverhampton, l’avvio del campionato e gli ultimi giorni di mercato, iniziano 2 settimane decisive per il Toro

Il Toro si gioca molto, se non tutto in due settimane. Da oggi al 2 settembre infatti i granata si giocheranno l’Europa con il Wolverhampton, scenderanno in campo due volte in campionato, e aspetteranno i primi colpi sul mercato. Perché fin qui il Toro non ha ceduto nemmeno uno dei suoi gioielli, ma al tempo stesso non ha ancora trovato i giusti rinforzi per Mazzarri. L’eventuale accesso alla fase a gironi di Europa League potrebbe influenzare non poco le strategie sul mercato, e spingere il presidente Cairo ad uno sforzo ulteriore.

Lozano arriverà a Napoli martedì, il suo sbarco alle pendici del Vesuvio spalancherà le porte al ritorno di Simone Verdi in granata. Le liste Uefa per il doppio confronto con i Wolves chiudono proprio martedì, quindi se il Toro vorrà avere a disposizione il trequartista pavese per quelle sfide dovrà accelerare i tempi. Indispensabile poi un secondo portiere, e il nome di Paleari del Cittadella è il primo della lista del ds Bava. Per  completare la lista serve come minimo un esterno sinistro che possa alternarsi con Ansaldi. Ma come detto il popolo granata si aspetta qualcosa di più per poter continuare a sognare. Un approdo in Europa e una brillante partenza in campionato come detto potrebbero cambiare le cose, perché l’appetito si sa, vien mangiando. E questo Toro ha tanta fame, davvero una fame da lupi. I wolves sono avvisati.