Toro, la Lega Calcio assegna a Belotti il gol del raddoppio granata

Toro, la Lega Calcio assegna a Belotti il gol del raddoppio granata
© foto www.imagephotoagency.it

A notte fonda la Lega Calcio cambia il nome del marcatore del 2 a 0 granata, la rete è assegnata a Belotti e non a Zaza

Torna a vincere il Toro e torna a segnare anche il suo capitano, Andrea Belotti. Inizialmente anche la rete del 2-0 era stata attribuita a Simone Zaza, già autore del gol che aveva sbloccato la partita con il Sassuolo. Poi, ben dopo la mezzanotte è arrivata la comunicazione della Lega Calcio, che ha assegnato il gol al Belotti. Questa la giustificazione  della Lega, che fa chiarezza sul caso: “la deviazione di Zaza è stata chiaramente involontaria, una scelta definitiva che vale per tutti i gol di quest’anno che avranno questa dinamica”.

Una decisione che non cambia la sostanza, che riporta il Toro ai tempi dei gemelli del gol, Pulici e Graziani. Le gesta dei due bomber dello scudetto del ’76 sono lontane e probabilmente irraggiungibili, ma intanto Mazzarri si coccola i suoi due attaccanti, implacabili nell’ultimo mese. In questo inizio di stagione infatti il Toro è sceso in campo sei volte, e i due hanno sempre segnato, in tre occasioni addirittura in coppia. Belotti ha fin qui realizzato sei gol, mentre Zaza è andato a segno quattro volte. Numeri molto incoraggianti per il campionato appena iniziato, a patto che la difesa granata torni quella della passata stagione una delle migliori del torneo.

Il caso Nkoulou non è certo di buon auspicio in questo senso, e il mercato potrebbe cambiare non poco le cose. Il presidente Cairo ha chiuso alla partenza del camerunese, ma la frattura sembra tale da non poter più lasciar spazio ad un reintegro del leader del reparto difensivo granata. La Roma sta tentando il centrale africano che ha chiesto al presidente di partire. La tempistica, a pochi giorni dalla partita col Wolverhampton, è decisamente sbagliata, ora resta una settimana per cercare di risolvere la situazione.