Udinese – Juventus Streaming e diretta tv: come vederla

buffon juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Udinese – Juventus Streaming e diretta tv: ecco dove poter seguire la partita di Serie A 2016/2017 valida per la 27ª giornata di campionato e in programma per sabato 5 marzo 2017 alle ore 15

Si giocherà oggi domenica 5 marzo 2017 alle ore 15 UdineseJuventus, partita valida per la 27^ giornata di Serie A TIM 2016/2017 in programma presso lo Stadio Friuli/Dacia Arena di Udine. Da una parte la squadra di Gigi Delneri, ferma al quattordicesimo posto in classifica con 29 punti conquistati finora, quattordici punti sopra la zona retrocessione. I bianconeri friulani, reduci dalla sconfitta con la Lazio, hanno perso le ultime tre partite di campionato: l’ultima vittoria risale ad oltre un mese fa contro il Milan. La Juventus invece è salda al primo posto con 66 punti totali, sette punti sopra la Roma seconda. La squadra di Massimiliano Allegri ha vinto tutte le ultime cinque partite di campionato, di cui l’ultima con l’Empoli. Delneri farà probabilmente a meno di Davide Faraoni, da valutare però per bene prossimamente, oltre che di Assane Gnoukouri, out fino a fine stagione per problemi cardiaci e di Lucas Evangelista, fuori per una infiammazione al ginocchio. Allegri farà a meno invece soltanto di Stefano Sturaro, alle prese con una lesione muscolare. Recuperati tutti gli altri.

Udinese – Juventus Streaming gratis e diretta tv su Sky Sport e Mediaset Premium

La gara sarà trasmessa, come di consueto, sulle frequenze satellitari di Sky Sport e, per la precisione, sul canale Sky Calcio 1. Udinese – Juventus è una delle gare che però andrà in onda anche sulle frequenze del digitale terrestre di Mediaset Premium e, per la precisione, sul canale Premium Sport 2, anche in alta definizione. Per i tifosi impegnati e lontani dalla tv, sarà possibile seguire la partita anche in streaming su piattaforme iOs, Android e Windows Mobile, come smarpthone, tablet e pc, tramite le app Sky Go e Premium Play. Udinese – Juventus sarà ovviamente anche trasmessa in onda sulle frequenze radiofoniche di Radio Rai grazie al programma storico Tutto il calcio minuto per minuto.

Udinese – Juventus Streaming gratis e diretta tv: parla Allegri

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha parlato ieri in conferenza stampa, presentando così il match con l’Udinese: «Questo periodo è contraddistinto da diversi impegni per la mia squadra, però abbiamo recuperato e domani ci saranno dei rientri in campo importanti. La vittoria di Udine, nel corso della passata stagione, ci permise di tornare in lotta per la Champions League, quest’anno il discorso è totalmente diverso. Si tratta, comunque, di una partita complicata ma che può darci uno slancio per il futuro. Claudio Marchisio sta bene: i centrocampisti saranno due e dovrò decidere se schierarlo o meno dal 1′. Ho un altro dubbio: Mehdi Benatia o Giorgio Chiellini. I friulani arrivano da 3 sconfitte e, nei momenti di difficoltà, si contraddistinguono sempre per prestazioni importanti. Noi, d’altro canto, veniamo da un momento positivo e i pericoli sono sempre dietro l’angolo. Futuro personale? C’è sintonia con la società e dobbiamo solo concentrarci sui nostri obiettivi».

Udinese – Juventus: parlano Allegri e Delneri

Luigi Delneri, allenatore dell’Udinese, ha parlato così in conferenza stampa, prima dell’incontro con la Juventus: «Vorremmo ripetere la gara dell’andata ma la Juventus mi sembra molto cresciuta rispetto a quella partita. Sicuramente loro verranno qui per mantenere la loro striscia positiva ma noi scenderemo in campo senza timori. Attendere la Juventus non è favorevole e quindi cercheremo di combattere con le nostre armi. Sarà importante tenere ritmi alti a livello fisico, perché se la buttiamo sulla tecnica, loro sono più forti. Non dobbiamo fare proclami, dobbiamo solo pensare ai fatti. Thereau? Domani non ci sarà. Penso che lui meriti grande rispetto per quello che ha fatto fino ad adesso. Ne abbiamo parlato e avrebbe giocato se non ci fosse stato un discorso tra me e lui in cui abbiamo deciso di averlo in perfette condizioni per le prossime due gare contro Pescara e Palermo. La sconfitta con la Lazio? Abbiamo fatto bene, non meritavamo di perdere ma dovremo continuare così, migliorando nella finalizzazione. La Juventus può far male in ogni modo, sono i più forti. Domani ci vuole coraggio e bisogna “sgarfar dopli”. Contro la Juve non puoi solo difenderti e sicuramente dovremo essere bravi a offendere».

Udinese – Juventus: Thereau non ci sarà

Indicazioni di formazione direttamente dalla conferenza di Delneri in vista di Udinese – Juventus. Il tecnico friulano, che all’attivo ha anche un’esperienza alla guida della Juventus, ha sciolto il dubbio principale per la formazione, che riguardava la possibile presenza o assenza dell’attaccante francese Cyril Thereau. Queste le dichiarazioni di Delneri a riguardo: «Thereau a riposo, non giocherà. Merita grande rispetto nonostante il periodo difficile. Preferisco averlo al top nelle prossime. La sua assenza potrebbe portare a un cambio modulo. Ma non ho ancora deciso: la notte porta consiglio…». Insomma, possibile cambio modulo per l’Udinese, ma una cosa è certa: Thereau non sarà della partita di domani e non farà parte dei convocati. In caso di 4-3-3 il tecnico dovrebbe puntare su De Paul, Thereau ed Ewandro, in caso di 4-5-1 potrebbe esserci spazio per Matos.

Udinese – Juventus: Thereau out, Pjaca in panca

Cyril Thereau, attaccante dell’Udinese, non scenderà in campo con la Juventus. Il tecnico Delneri ha avuto un colloquio con il centravanti, apparso non in perfette condizioni nelle ultime sfide, e ha deciso, in comune accordo con il calciatore, di non convocarlo per la gara contro i piemontesi per avere il giocatore al massimo nei prossimi incontri. De Paul e Zapata sono sicuri di una maglia da titolare nel tridente offensivo che dovrebbe essere completato da Ewandro o Matos (il primo è in vantaggio sul secondo). Allegri sceglierà nuovamente il 4-2-3-1 con le 4 stelle in avanti. In difesa tornano Dani Alves e AlexSandro mentre il dubbio principale riguarda il compagno di reparto di Bonucci (è ballottaggio tra Benatia e Chiellini, quest’ultimo è diffidato e alla prossima c’è il Milan). A centrocampo dovrebbe rivedersi Marchisio insieme a Miralem Pjanic. Out Sturaro e Lemina per infortunio.

Udinese – Juventus: Delneri si nasconde, ma…

In conferenza stampa ieri Gigi Delneri ha preferito non dire molto riguardo alla formazione che oggi dovrebbe sfidare la Juventus, ma non è escluso addirittura un cambio nel suo modulo storico, il 4-3-3, per fare spazio a qualche possibile cambiamento. Come? Difficile dirlo al momento, possibile però che in vista della sfida contro la squadra di Massimiliano Allegri il tecnico dei friulani dia vita ad una formazione un po’ più protezionistica, magari con un mediano davanti alla difesa come Emil Halfredsson ed un’unica punta, che nel caso specifico dovrebbe essere Duvan Zapata, supportato soltanto da due esterni che potrebbero svolgere entrambe le fasi. Non un 4-3-3 duro e puro insomma, ma un modulo più difensivo.

Udinese – Juventus: out Lemina

In casa Juventus defezione importante, ma non troppo, visto che con ogni probabilità il suo impiego non sarebbe stato comunque previsto: Mario Lemina è finito di nuovo out e non è stato convocato, probabilmente per problemi fisici comunque recidivi rispetto alla lombalgia rimediata in Coppa d’Africa e che lo ha costretto a rimanere fuori per un paio di mesi almeno. Nessun pericolo comunque perché, stando almeno alle ultime informazioni a nostra disposizione, Lemina dovrebbe tornare in campo in vista della partita contro il Milan di venerdì prossimo. Dunque a questo punto l’unico problema per la prossima settimana in casa di Massimiliano Allegri sarà relativo a Stefano Sturaro, che dovrebbe tornare un po’ più in là.

Udinese – Juventus: si parlerà pure di mercato

L’incontro di oggi tra Udinese e Juventus potrebbe essere molto interessante anche in ottica mercato, dicono i bene informati, visto che le due società bianconero potrebbero intavolare trattative in ottica futura per più di un giocatore. Chi? Si parla prima di tutto dell’esterno Silvan Widmer, che piacerebbe molto alla Juventus, ma pure del giovanissimo portiere Alex Meret su cui pare che i bianconeri di Torino abbiano già messo le mani da un po’. Nome dell’ultima ora è quello invece di Seko Fofana, centrocampista che potrebbe interessare in vista del futuro a Massimiliano Allegri. Già ieri si era parlato di un possibile interessamento della Juventus per Jakub Jantko.

Udinese – Juventus: le quote SNAI

È tempo decisamente di scommettere con moderazione in vista della partita. Diamo un’occhiata alle quote SNAI: la vittoria della Juventus, ovviamente, secondo i bookmakers viene data come per molto probabile, anche se fuori casa, quotata a 1,43. I bianconeri devono dare una definitiva mazzata al campionato, dunque l’ipotesi che non si lascino sfuggire l’occasione è più concreta che mai. Difficilissima la vittoria dell’Udinese, anzi quasi impossibile considerando la quota di 8,50, difficile anche il pareggio dato a 4,25. Ci sentiremmo di non osare oltre la logica, giocando quindi la vittoria juventina e provando magari a rimpolpare la quota con un ottimo over 2,5 dato a 1,90 (non male davvero).

Udinese – Juventus: chi al fianco di Khedira?

La coppia di centrocampisti centrali per la gara della Dacia Arena sembrava dover essere quella composta da Claudio Marchisio e da Miralem Pjanic. I due si trovavo invece, a poche ora dal match, in pieno ballottaggio per una maglia da titolare. Sembra infatti sicura la presenza dal primo minuto di Sami Khedira che con ogni probabilità occuperà uno dei due slot centrali nella mediana di Allegri. Al suo fianco per ora il favorito sembra essere Marchisio, ma si tratta di un testa a testa che si risolverà solamente nell’ultima ora prima del match. In difesa risalgono invece le quotazioni di Giorgio Chiellini per affiancare Bonucci, in questo caso ad accomodarsi in panchina sarebbe ancora una volta Medhi Benatia, dato come sicuro titolare della vigilia e che in questo primo anno alla Juventus ha giocato davvero pochissimo nonostante le buone premesse estive.

Udinese – Juventus: out Marchisio e Benatia

Massimiliano Allegri ha definitivamente scelto l’undici iniziale che affronterà alle 15 l’Udinese. In porta andrà Buffon con la difesa a 4 composta dai brasiliani Dani Alves e Alex Sandro sulle fasce e con la coppia centrale Bonucci-Chiellini. Quest’ultimo ha vinto la concorrenza con Benatia e sarà ancora una volta titolare. In mezzo Khedira sarà affiancato da Pjanic preferito a Marchisio che si accomoderà in panchina. Per il resto tutto come al solito con Cuadrado e Mandzukic sulle fasce e Dybala centrale a supporto dell’unica punta Gonzalo Higuain. Sarà dunque 4-2-3-1 classico, con Marko Pjaca pronto a entrare a gara in corso per far rifiatare uno di quelli davanti. Ancora panchina per Andrea Barzagli dopo la gran partita giocata in Coppa Italia contro il Napoli.

Udinese – Juventus: Badu, Jankto e Matos due maglie per tre

Pochi dubbi per Gigi Delneri che ha in gran parte scelto gli undici che affronteranno questo pomeriggio la Juventus capolista alla Dacia Arena. Unico ballottaggio ancora aperto è quello tra Jankto e Badu che coinvolge anche Matos. L’idea del mister friulano sarebbe quella di tenere comunque il 4-3-3 anche senza l’indisponibile Thereau, con Jankto schierato in avanti insieme a De Paul e a Zapata e Badu in mediana, ma la tentazione è quella di inserire Ryder Matos a far coppia con De Paul sulla trequarti, in questo caso Jankto scalerebbe a centrocampo insidiando il posto di Badu per completare la linea a tre con Seko Fofana e l’islandese Hallfredsson. Per il resto Karnezis tra i pali e solita difesa a quattro con Widmer sulla destra, Samir sulla sinistra e la coppia centrale Danilo-Felipe.

Udinese – Juventus: così in campo, in Chiellini e Pjanic

UDINESE (4-3-3) – Karnezis, Widmer, Danilo, Felipe, Samir, Jankto, Hallfredsson, De Paul, Fofana, Zapata, Perica. Allenatore: Delneri.
JUVENTUS (4-2-3-1) – Buffon, Dani Alves, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro, Khedira, Pjanic, Cuadrado, Dybala, Mandzukic, Higuain. Allenatore: Allegri.

Udinese – Juventus: come vederla

Juventus tra poco in campo in casa dell’Udinese, reduce da tre sconfitte di fila e in cerca di riscatto e di punti per una salvezza più tranquilla possibile. La squadra di Allegri scenderà in campo con la possibilità di allungare ulteriormente il prioprio vantaggio sulla Roma, da cui, vincendo, potrebbe staccarsi di dieci punti; per questo, il tecnico juventino opta per uno schieramento assai offensivo con Higuain sostenuto da Cuadrado, Dybala e Mandzukic. In casa Udinese, Delneri risparmia Thereau e Matos  schierando dal primo minuto il croato Stipe Perica, oggi alla sua terza partita da titolare con la maglia friulana in Serie A.